Cronaca
VISITA A SORPRESA

Cinghiale maldestro scorrazza nel negozio e... sbatte il muso contro il vetro

Uno dei commessi racconta: "Ci ha colto tutti di sorpresa. E' rimasto nel negozio un paio di minuti, ma ha mandato tutto all'aria".

Cronaca 10 Novembre 2022 ore 12:38

Entrato all'improvviso nel negozio, ha mandato all'aria tutto quello che ha incontrato sul suo passaggio. Nel tentativo di uscire, tuttavia, il cinghiale si è rivelato abbastanza maldestro, andando a sbattere il muso contro la vetrina.

Il video del cinghiale dentro il negozio che sbatte contro la vetrina

Sebbene non sia chiaro come ci sia finito lì dentro un cinghiale, ciò che è certo è il casino che ha lasciato al suo passaggio. Come raccontato da Prima Torino, è diventato particolarmente virale in Rete il video del cinghiale che, una volta entrato in un negozio, ha sbattuto il muso contro una vetrina.

La folle scorribanda del cinghiale è avvenuta verso le 8,45 di sabato mattina, 5 novembre 2022, a Chieri, in provincia di Torino. Ad essere stato colpito il negozio di elettronica "Comoli Ferrari", in via Andezeno, mentre si trovavano al loro interno i dipendenti Giuseppe Pannizzo e Davide Girausi.

Nel video, infatti, si vede il cinghiale che, dopo essere entrato nel locale non si sa da dove, cerca in tutti i modi di uscirne, ma invano. Questo il racconto di Giuseppe Pannizzo al nostro Prima Torino.

"Ci ha colto tutti di sorpresa - spiega il commesso - All'inizio il cinghiale ha caricato la porta scorrevole d'ingresso, per nostra fortuna chiusa perché in riparazione. Dopodiché è riuscito ad entrare da una porta secondaria. Da lì è stato un po'un putiferio".

Oltre ai due dipendenti, nel negozio erano presenti anche alcuni clienti.

"Nel momento in cui è entrato il cinghiale nel negozio c'erano anche tre clienti: un signore che è salito sul bancone e che ha ripreso la scena dall'alto, un anziano e un altro ragazzo con una bambina piccola che si sono riparati con noi dietro il nostro bancone. Davide poi ha frapposto un carrello nel punto di passaggio in modo tale che il cinghiale non potesse caricarci".

Come poi si può vedere dal filmato, l'ungulato, che si dimena a destra e manca nel tentativo di uscire, prima fa cascare a terra un manichino e dopo, maldestramente, pesta il muso contro la vetrina.

"E' rimasto nel negozio un paio di minuti - conclude Giuseppe Pannizzo - Poco, ma il tempo necessario per mandare tutto all'aria. La paura è stata tanta".

Un secondo video, tuttavia, mostra cosa è successo dopo: il cinghiale, riuscito a uscire dal negozio, ha cominciato a correre rapidamente lungo via Andezeno, ripreso da un automobilista che se l'è improvvisamente trovato davanti. L'animale selvatico si è poi riversato sulla adiacente strada Baldissero.

Seguici sui nostri canali