AEROPORTI

Basta pagare il bagaglio a mano in più sui voli: in Spagna stop costi aggiuntivi, multate quattro compagnie

Anche il Parlamento Europeo ha invitato tutti i Paesi dell'Unione affinché le maggiorazioni vengano comprese nel costo del biglietto

Basta pagare il bagaglio a mano in più sui voli: in Spagna stop costi aggiuntivi, multate quattro compagnie
Pubblicato:
Aggiornato:

Tra le pratiche considerate scorrette, il sovrapprezzo per il bagaglio a mano introdotto la prima volta da Ryanair nel 2018.

Costi aggiuntivi, multe da 150 milioni alle compagnie low cost

Il Ministero del Consumo spagnolo ha inflitto multe per un totale di 150 milioni di euro alle compagnie aeree low cost Ryanair, Volotea, Vueling ed EasyJet. Le sanzioni, confermate dalle associazioni per la tutela dei consumatori OCU e Facua, derivano da pratiche considerate scorrette tra cui l'addebito ai passeggeri per il bagaglio a mano destinato alle cappelliere della cabina, pratica introdotta per la prima volta da Ryanair nel 2018.

Tra le violazioni contestate, oltre al sovrapprezzo per il bagaglio a mano, ci sono l'applicazione di un surplus per la selezione del posto a sedere anche per i passeggeri che viaggiano con bambini o persone con necessità particolari, la mancanza di trasparenza sul prezzo finale del biglietto e l'impossibilità di pagare in contanti questi o altri servizi aggiuntivi negli aeroporti.

Annunciato il ricorso

Le sanzioni sono state annunciate dall'Associazione delle Linee Aeree (ALA), che rappresenta l'85% del traffico aereo spagnolo, la quale ha dichiarato l'intenzione di presentare ricorso contro la decisione del Ministero. Javier Gándara, presidente dell'ALA, ha dichiarato che queste multe porteranno ad un aumento del prezzo base dei biglietti, penalizzando chi optava per non pagare il bagaglio da portare in cabina, stimato nel 40% dei passeggeri.

Il presidente di ALA Javier Gandara

Le compagnie aeree coinvolte hanno annunciato ricorso sia in sede amministrativa che giudiziaria. Secondo Gándara, le sanzioni sono contrarie alla normativa europea, mentre le associazioni dei consumatori sostengono che diverse sentenze giudiziarie confermano l'illegittimità delle pratiche adottate dalle compagnie.

L'entità delle multe varia tra le diverse compagnie. Secondo Facua, Ryanair, che ha introdotto la pratica del bagaglio a mano a pagamento nel 2018, ha ricevuto la multa maggiore. Vueling, EasyJet e Volotea hanno ricevuto sanzioni minori. In aggiunta alle multe, il ministero ha applicato un "ammonimento speciale" a Ryanair per il costo sproporzionato di 20 euro per stampare la carta d'imbarco in aeroporto.

L'invito del Parlamento Europeo

La questione delle tariffe aggiuntive è stata oggetto di dibattito anche a livello europeo. Il Parlamento Europeo ha invitato tutti i Paesi membri dell'Unione a garantire che le maggiorazioni siano comprese nel costo del biglietto, promuovendo così maggiore trasparenza e protezione dei diritti dei consumatori.

Le sanzioni imposte rappresentano un passo significativo da parte del governo spagnolo per tutelare i diritti dei passeggeri contro pratiche considerate abusive. Tuttavia, in attesa della risoluzione definitiva del procedimento sanzionatorio, le compagnie aeree potranno continuare ad applicare le tariffe contestate.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali