Dramma a Torino

Sorprende due ladri in casa di notte e gli sparano a morte davanti al figlio

La vittima è un architetto di 49 anni, i malviventi erano entrati nella villetta forzando una finestra. In casa c'erano anche la moglie e il primogenito di 13 anni.

Top News 09 Giugno 2021 ore 14:08
Sorprende due ladri in casa di notte e gli sparano a morte davanti al figlio

Nel riquadro, Roberto Mottura

Sorprende due ladri in casa e loro gli sparano a morte davanti al figlio 13enne e alla moglie. E' caccia all'uomo a Torino.

L'obiettivo è assicurare alla Giustizia al più presto due malviventi che, racconta Prima Torino, nella notte hanno ucciso un architetto di 49 anni.

La finestra da cui sono entrati

Due malviventi evidentemente non professionisti: un topo d'appartamento non entra in azione armato. Hanno raggiunto una finestra della villetta di Roberto Mottura appoggiando una scala al muro che confina con la strada e quando l'hanno forzata è scattato l'allarme.

E' successo a Piossasco nelle prime ore di oggi, mercoledì 9 giugno 2021, in via Campetto.

Il 49enne è intervenuto e s'è beccato un colpo di pistola che gli ha reciso l'arteria femorale, davanti agli occhi della moglie e del figlio 13enne. L'architetto è spirato tra le braccia dei soccorritori del 118, che hanno tentato invano di rianimarlo.

LE RIPRESE DEI CARABINIERI SUL LUOGO DEL DELITTO:

LEGGI ANCHE: Ucciso dai ladri in villa, il ricordo del padre e dei colleghi: "Innamorato della vita e dello sport"