Top News
Insulti razzisti

Sette giovani al ristorante cinese se ne vanno senza pagare con la scusa: "Ci avete portato il Covid"

Davvero una "bella" idea per abbuffarsi "a sbafo"...

Sette giovani al ristorante cinese se ne vanno senza pagare con la scusa: "Ci avete portato il Covid"
Top News 27 Agosto 2020 ore 12:26

Un insulto razzista, poi l'assurda scusa lasciata su un biglietto: "Cinesi di m... ci avete portato il Covid". Questa la motivazione con cui un gruppo di sette giovani ha abbandonato alla chetichella un ristorante cinese senza pagare il conto, dopo aver consumato una cena da ben 180 euro.

Con buona pace dei proprietari, che naturalmente con la diffusione della pandemia non c'entrano nulla e che da gennaio a questa parte hanno già avuto i loro problemi come tutti gli operatori del settore, finendo oltre tutto per essere spesso vittime di pregiudizi e discriminazioni prive di fondamento.

L'interno del locale

Se ne vanno senza pagare: "Ci avete portato il Covid"

E' successo due sere fa, martedì 25 agosto 2020, nella Città metropolitana di Torino, più precisamente a Ciriè.

Davvero una "bella" idea per abbuffarsi "a sbafo", quella del gruppo di ragazzi, che però il tentativo di "giustificarsi" l'hanno maldestramente fatto, evidentemente per vergogna (consapevole o meno che fosse), cercando ridicolmente di trasformare un reato, con quell'insulto razzista e quell'invettiva, in una sorta di revanche globale.

Facendo benissimo anche a meno di questi valorosi paladini, speriamo piuttosto che i Carabinieri della tenenza di Ciriè riescano a identificare i "vendicatori della domenica" (anzi, del martedì), anche se non sarà semplice perché era la prima volta che quei giovani si recavano a cena nel locale... per altro con la formula “all you can eat”.

Per il momento resta solo l'amarezza del proprietario per il gesto che, oltre al danno subito, suona anche come un'offesa a tutta la comunità cinese della zona.

Sette giovani al ristorante cinese se ne vanno senza pagare con la scusa: "Ci avete portato il Covid"

La vetrina del ristorante

Da Prima il Canavese: Mangiano per 180 euro poi scappano insultando i cinesi