Top News
Aumentano i ricavi

Poste: primo trimestre in forte crescita, utile netto +46%

L'ad Del Fante: "Abbiamo avviato con decisione l'esecuzione del nuovo piano strategico 2024 Sustain & Innovate".

Poste: primo trimestre in forte crescita, utile netto +46%
Top News 12 Maggio 2021 ore 17:38

Il 2021 inizia nel migliore dei modi per Poste Italiane che chiude i risultati del primo trimestre 2021 con una forte crescita dell'utile netto: +46% rispetto allo stesso periodo del 2020, a 447 milioni; +40,8% per il risultato operativo con un Ebit a 620 milioni.

Poste: primo trimestre in forte crescita

I ricavi aumentano del 9,8%, a 2,93 miliardi. Per la società è una solida performance che riflette il trend di ripresa del business e già registra un forte avvio nell'implementazione del "24 Si", il nuovo piano strategico quadriennale "2024 Sustain & Innovate" lanciato dall'ad Matteo Del Fante a marzo.

Tra i risultati ancora una crescita record dei pacchi dell'e- commerce con volumi quasi raddoppiati, +88%.

"Abbiamo avviato con decisione l'esecuzione del nuovo piano strategico 2024 Sustain & Innovate. Cogliendo opportunità di business e cavalcando il miglioramento delle prospettive economiche, abbiamo conseguito una performance finanziaria solida già nel primo trimestre".

Lo spiega visibilmente soddisfatto l'ad di Poste Italiane, Matteo Del Fante, commentando i risultati del primo trimestre 2021.

"Il forte incremento dei ricavi da pacchi, ottenuto grazie al raddoppio dei volumi B2C, la continua crescita dei pagamenti con carta e il costante sviluppo della nostra attività assicurativa rafforzano la nostra determinazione ad attuare con successo il nuovo piano strategico", rileva.

E sottolinea:

"Sono soddisfatto dei risultati raggiunti in termini di ricavi e costi; siamo ora concentrati sul nostro crescente ruolo di pilastro strategico a sostegno dell'Italia, grazie alla nostra presenza omnicanale e alle nostre straordinarie persone".

Non poteva poi mancare un accenno al ruolo virtuoso svolto nella campagna vaccinale.

"Sono particolarmente orgoglioso della nostra collaborazione con l'Esercito Italiano nell'ambito del piano di somministrazione nazionale dei vaccini: un bacino potenziale del 37% della popolazione verrà vaccinato grazie alle dosi prenotate sulla nostra piattaforma Cloud e consegnate da Poste Italiane".

L'ad Matteo Del Fante lo sottolinea commentando i risultati di bilancio del primo trimestre 2021.

"Mentre continuiamo ad avanzare rispetto ai nostri obiettivi strategici, crescendo in aree chiave e accelerando la nostra trasformazione digitale, siamo anche consapevoli del fatto che il nostro successo non è soltanto misurato dalla performance finanziaria, ma anche da come agiamo in modo responsabile a servizio del Paese".