Top News
Arriverà "presto" (forse)

Lotteria degli scontrini: non è ancora possibile ottenere il codice (ci abbiamo provato)

Dal 9 marzo 2020 doveva partire la procedura per ottenere il codice lotteria per poi prendere parte (da luglio) al concorso a premi collegato al nuovo “scontrino elettronico”. E invece...

Lotteria degli scontrini: non è ancora possibile ottenere il codice (ci abbiamo provato)
Top News 11 Marzo 2020 ore 08:00

In questi giorni, in mezzo alle migliaia di notizie sul Coronavirus,  forse avete sentito parlare di sfuggita anche della Lotteria degli scontrini.

Agenzia delle Entrate e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli dal 9 marzo 2020, alle ore 12, avrebbero infatti dovuto mettere a disposizione di tutti i cittadini  il codice lotteria per prendere parte al concorso a premi collegato al nuovo “scontrino elettronico”.

Insomma chiunque, inserendo il proprio codice fiscale nell’area pubblica del “portale lotteria, dovrebbe riuscire a completare la procedura per "mettersi in gioco".

Ci abbiamo provato anche noi, scoprendo invece che non è ancora possibile. Il portale, ancora non funziona correttamente.

Ottieni il tuo codice lotteria...presto

Per prendere parte alle estrazioni che inizieranno a luglio 2020 è necessario infatti ottenere il proprio codice lotteria. E come? Per ottenerlo teoricamente non serve registrarsi nell'area riservata del Portale, basta inserire il codice fiscale nell'aera pubblica.

Ma ecco l'avviso che appare nel momento in cui ci si accinge a inserire i dati richiesti nell'apposita area: "digita il codice fiscale nella sezione 'partecipa ora' che sarà attiva a breve."

Insomma, il sito è online, ma non è possibile - al momento - ottenere alcun codice.  Non vi sono neppure informazioni chiare che forniscano una data precisa entro la quale sarà possibile procedere all'ottenimento del codice lotteria.

Partecipazione: chi e come

Chi potrà partecipare? Partiamo dalla prima domanda fondamentale.

Tutti i cittadini maggiorenni e residenti in Italia potranno partecipare, dal 1 luglio, effettuando un acquisto di importo pari o superiore a 1 euro ed esibendo il proprio codice lotteria.

Non partecipano alla lotteria gli scontrini corrispondenti ad acquisti online e quelli effettuati nell’esercizio di attività d’impresa, arte o professione.

Nella fase di avvio, non sono coinvolti nella lotteria gli acquisti documentati con fatture elettroniche e quelli per i quali i dati dei corrispettivi sono inviati al sistema Tessera Sanitaria (per esempio, gli acquisti effettuati in farmacia, parafarmacia, ottici, laboratori di analisi e ambulatori veterinari, per i quali il cliente comunica il codice fiscale). Non partecipano alla lotteria degli scontrini, infine, ulteriori acquisti per i quali il consumatore richieda all’esercente l’acquisizione del proprio codice fiscale al fine di usufruire di detrazioni o deduzioni fiscali.

Il codice lotteria

E si torna ancora al codice lotteria...Ogni acquisto genera un numero di biglietti “virtuali” che consentono la partecipazione alla lotteria: ogni euro speso dà diritto a 1 biglietto virtuale, fino a un massimo di 1.000 biglietti per un acquisto pari o superiore a 1.000 euro. Prima dell’emissione dello scontrino è necessario chiedere all’esercente di abbinare allo stesso il proprio “codice lotteria”, cioè il codice alfanumerico che si otterrà (non è ancora chiaro quando) accedendo all’area pubblica del “Portale lotteria”, messo a disposizione dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli. Importante: non è necessario registrarsi all’area riservata del Portale, basta inserire il codice fiscale nell’area pubblica. 

Una volta generato, il codice potrà essere stampato o salvato su dispositivo mobile e mostrato all’esercente.

Premi ed estrazioni

In fase di avvio saranno previste estrazioni mensili con 3 premi al mese pari a 30mila euro ciascuno e una estrazione annuale con un premio pari a 1 milione di euro. La prima estrazione mensile sarà effettuata venerdì 7 agosto 2020. Le successive estrazioni mensili avverranno ogni secondo giovedì del mese.

A partire dal 2021, inoltre, verranno attivate anche estrazioni settimanali con 7 premi del valore di 5mila euro ciascuno. I premi della lotteria non saranno assoggettati ad alcuna tassazione.

Come verificare la vincita

I vincitori saranno informati tramite raccomandata con ricevuta di ritorno oppure via pec e SMS (se hanno comunicato tali dati nell’area riservata del portale lotteria). Inoltre, accedendo con Spid, CNS o Fisconline all’area riservata del portale lotteria, riceveranno immediatamente una notifica che segnala la vincita, senza necessità di controllare.

Estrazioni aggiuntive "zero contanti"

Con un provvedimento di prossima emanazione verranno definite le regole dell’estrazione aggiuntiva “zero contanti” riservata a chi esegue gli acquisti con pagamenti elettronici (carte di credito e bancomat). I premi saranno ancora più alti e ad essere premiato sarà anche l’esercente. Per l’estrazione annuale, infatti, il premio sarà di 5 milioni di euro per il cittadino e di 1 milione di euro per l’esercente; per quelle mensili ci saranno ogni mese 10 premi da 100mila euro per i cittadini e 10 premi da 20mila euro per gli esercenti; per le estrazioni settimanali (dal 2021) sono previsti, infine, 15 premi da 25mila euro per i cittadini e 15 premi da 5mila euro per gli esercenti.

Qui tutte le informazioni dettagliate.

Seguici sui nostri canali