boom di ascolti

Sanremo 2024, share della terza serata: Amadeus batte Amadeus...ma non Baudo

Il picco nel momento in cui Mahmood ha presentato Ghali: alle 22:04 con 15 milioni 108mila

Sanremo 2024, share della terza serata: Amadeus batte Amadeus...ma non Baudo
Pubblicato:
Aggiornato:

Sanremo 2024: Amadeus batte Amadeus in termini di share. La terza serata di Sanremo 2024, dalle 21.19 all'1.38, è stata seguita da 10.001.000 spettatori con il 60,1% di share. L'anno scorso la media della terza serata, dalle 21.25 all'1.59, era stata di 9.240.000 telespettatori con il 57,6%. Meglio di Amadeus in una terza serata del Festival aveva fatto solo Pippo Baudo nel 1995.

Sanremo 2024: share della terza serata, Amadeus batte Amadeus

Dopo il calo di due punti percentuali rispetto all'edizione precedente nella seconda serata, sono stati 10 milioni e mille, pari al 60.1%, i telespettatori che hanno seguito in media la terza serata del festival di Sanremo (dalle 21.19 all'1.38). Meglio di Amadeus in una terza serata del Festival aveva fatto solo Pippo Baudo nel 1995, quando con Anna Falchi e Claudia Koll fece segnare in media il 60.52%.

Amadeus

Non a caso la moneta virtuale del Fantasanremo è dedicata proprio a Pippo: parliamo dei Baudi.

Nel dettaglio: la prima parte della terza serata del festival (dalle 21.19 alle 23.32) ha raccolto 13 milioni 243mila spettatori pari al 58.1% di share; la seconda parte (dalle 23.34 all'1.38) 6 milioni 436mila pari al 65%. L'anno scorso la terza serata del festival raccolse in media 13 milioni 341mila telespettatori pari al 57.2% di share nella prima parte (dalle 21.25 alle 23.31), 5 milioni 584mila con il 58.4% nella seconda (dalle 23.40 all'1.59.

mahmood
Mahmood

Curiosità: Il picco d'ascolto è stato registrato alle 22:04 con 15 milioni 108mila e quello di share alle 00:08 con il 67.9% quando Mahmood ha presentato Ghali.

Mahmood presenta Ghali

Il festival, nella terza serata, ha riabbracciato Gianni Morandi ed accolto Russell Crowe; lanciato appelli alla pace tramite le voci di Eros Ramazzotti e Giuliano Sangiorgi. Spazio dedicato anche al dramma delle morti bianche con Stefano Massini e Paolo Jannacci. L'apertura, però, è tutta nel segno dell'ironia di Teresa Mannino, che riporta la comicità all'Ariston.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sanremo Rai (@sanremorai)

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali