Lieto fine a sorpresa

I Jalisse a Sanremo: alla fine sono tornati

Dopo 27 anni di "no", sono riusciti a salire sul palco dell'Ariston con la loro "Fiumi di parole"

I Jalisse a Sanremo: alla fine sono tornati
Pubblicato:
Aggiornato:

Il Festival di Sanremo targato Amadeus regala un colpo di scena proprio allo "scadere". Venerdì 9 febbraio 2024, sul palco dell'Ariston sono tornati  i Jalisse. Il direttore artistico in conferenza stampa aveva tergiversato, ma le indiscrezioni si erano fatte sempre più pressanti, tanto che Fiorello - dall'Aristonello - ha svelato quasi subito il ritorno del duo, insieme a un "top" di Sanremo, il maestro Beppe Vessicchio.

I Jalisse di nuovo a Sanremo 27 anni dopo "Fiumi di parole"

Era il 1997 quando i Jalisse trionfavano a sorpresa al Festival con il brano "Fiumi di parole". Una sorpresa in piena regola che sembrava aprire le porte del successo al duo trevigiano formato da Fabio Ricci e Alessandra Drusian. Che invece sono diventati soltanto una meteora, capace però di rimanere "immortale" grazie ai tantissimi meme su di loro (e anche alla loro testardaggine).

27 anni di "no"

Sì perché loro due ci hanno sempre provato a tornare a Sanremo, ma si sono sempre visti chiudere le porte in faccia. Però - e gliene va dato atto - non hanno mai mollato. E ogni anno ci hanno riprovato, commentando periodicamente i rifiuti.

E nella serata dedicata a duetti e cover la storia è stata riscritta.

Già nei giorni scorsi il duo si è esibito a Sanremo, con una performance "indipendente", ma stasera potrebbe essere il loro "grande ritorno".

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Telepass (@telepass)

Il lieto fine

Un lieto fine che ha senza dubbio accontentato molti (su Instagram hanno oltre 15 milioni di followers, mica pochi...) anche se forse si poteva piazzarli un po' prima delle 2 di notte. Ma d'altronde, dopo 27 anni di attesa, aspettare fino alla fine della serata non gli sarà certo costato troppa fatica...

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali