Spettacoli
lo "scontro finale"

Gomorra 5: cosa aspettarci dalla stagione finale al via stasera

Ciro è vivo ed è in Lettonia. Genny andrà a cercarlo.

Gomorra 5: cosa aspettarci dalla stagione finale al via stasera
Spettacoli 19 Novembre 2021 ore 12:45

L'attesa è finita. Stasera, venerdì 19 novembre 2021, inizia su Sky Gomorra 5, ultima stagione della celeberrima serie televisiva ispirata all'omonimo romanzo di Roberto Saviano.  I primi due episodi saranno disponibili per lo streaming dal 19 novembre su Sky e NowTv.

Gomorra 5: dal 19 novembre l'ultima stagione della saga

La serie racconta le vicende della Napoli criminale e ha ottenuto un successo planetario, tanto da essere inserita tra le produzioni non americane più importanti del decennio 2010-2020 dal New York Times.

IL TRAILER DELLA STAGIONE FINALE:

Dove eravamo rimasti?

La quarta stagione si era conclusa con Genny costretto ad abbandonare Azzurra e Pietrino, per garantire loro una vita migliore, e a nascondersi in un bunker perché braccato dalla polizia. Rinchiuso e latitante muove i primi passi della rappresaglia insieme al suo unico alleato, O' Maestrale, mentre la Napoli criminale è in macerie.

C'è aria di una nuova guerra tra i clan camorristici. Ma  soprattutto, sta per tornare sulla scena un nuovo personaggio:   Ciro Di Marzio è vivo, ed è  pronto a tornare per regolare i conti in sospeso.

LEGGI ANCHE: Massimo Bossetti in carcere diventa poeta

Ciro è vivo: lo scontro finale si avvicina

Sopravvissuto al proiettile che gli ha sparato Genny, Ciro è stato infatti "spedito" in Lettonia da Don Aniello. Quando Genny lo scopre e decide di raggiungerlo a Riga. Sarà lo scontro finale, uno dei momenti più attesi e sicuramente imperdibili della serie. Che in un finale in cui si fonderanno  violenza e ricordi (più o meno dolorosi), verterà sulle figure dei due "giganti" a confronto.

Insomma, una conclusione tutta da seguire sino all'ultima puntata, in programma per il 17 dicembre, per una delle serie televisive che hanno appassionato di più gli italiani. Non resta altro da fare che mettersi comodi, accendere la Tv e vedere come andrà a finire.