Dopo 5 anni si cambia

Chi condurrà Sanremo 2025 dopo Amadeus? Il toto-conduttori è già partito

Amadeus e Fiorello hanno scritto pagine indelebili nella storia del Festival. Il toto-nomi per prenderne la pesantissima eredità

Chi condurrà Sanremo 2025 dopo Amadeus? Il toto-conduttori è già partito
Pubblicato:

Il Festival di Sanremo è andato in archivio con le sue polemiche, le scenette, le risate e (pure loro) le canzoni. La finale di sabato 10 febbraio 2024 non solo ha incoronato la vincitrice Angelina Mango, ma è anche stata l'ultimo "ballo" di Amadeus - direttore artistico e conduttore - e Fiorello - splendida "spalla", che spalla non è - dopo cinque anni di successi. E il toto-conduttore per il 2025 è già partito.

Chi condurrà Sanremo dopo Amadeus?

La serata finale è stata anche quella del record assoluto di ascolti (share del 74,1%) dell'era Amadeus. Un Festival ancora una volta vincente, con qualche polemica (ma d'altronde non c'è Sanremo che non ne abbia) e tanta musica. L'ennesimo successo del duo Amadeus-Fiorello, che lascia un'eredità pesantissima.

Sì, perché si può dire tutto, criticare, non apprezzare questa o quella scelta, ma è indubbio che "Ama" ha scritto pagine indelebili nella storia dell'Ariston. E ora sostituirlo non sarà semplice.

Ma nella vita le cose vanno avanti e dunque è già tempo di pensare al suo successore, che dovrà per forza essere un nome di spessore ed esperienza, capace di reggere non solo la pressione del Festival di Sanremo, ma anche quella dell'eredità di Amadeus e del "suo" Festival, riuscendo a mantenere la kermesse fresca e apprezzabile, ma senza "replicare" il passato.

Sanremo 2025: il toto-conduttori

Qualche nome circola già e sono ovviamente di primissimo piano. Una scelta "sicura" sarebbe senza dubbio Paolo Bonolis, che ha già condotto un paio di Festival ed è certamente un nome apprezzato (ma che fa anche discutere, cosa che al Festival non guasta mai).

Nelle scorse settimane si era parlato anche di Stefano De Martino, che però difetterebbe un po' di esperienza. Quella che manca a un altro nome circolato, ma che potrebbe mettere in campo abitudine alla conduzione e al palco, e che sarebbe di certo più intrigante, Alessandro Cattelan.

Ci sono poi gli "evergreen" Carlo Conti e Antonella Clerici. Ma anche un'ipotesi molto suggestiva, un duo tutto al femminile che promette scintille: Laura Pausini e Paola Cortellesi.

Nei prossimi tempi ci aspettiamo anche molti altri nomi, fino alla scelta definitiva. Che certamente - come ogni cosa che riguarda Sanremo - farà discutere.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali