Tempo libero
A sorpresa

Grande ritorno di Francesco Guccini, a 82 anni il nuovo album: "Canzoni da intorto"

Dopo 10 anni dal suo ultimo lavoro il maestro del cantautorato nostrano torna con un album.

Grande ritorno di Francesco Guccini, a 82 anni il nuovo album: "Canzoni da intorto"
Tempo libero 13 Ottobre 2022 ore 18:12

Non può che essere un gradito ritorno quello di Francesco Guccini che, a distanza di 10 anni dall'uscita dell'ultimo lavoro dal titolo "L'ultima Thule", si prepara a presentare il nuovo album.

Grande ritorno di Francesco Guccini

"Francesco Guccini torna a cantare", così esordisce un post pubblicato sui social dell'artista che annuncia il suo nuovo tuffo, alla veneranda età di 82 anni, nel panorama della musica italiana, con l'uscita di "Canzoni da Intorto", come racconta Prima Modena.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francesco Guccini (@gucciniofficial)

Una sorpresa per tutti gli appassionati del cantautorato italiano, dal momento che poco più di un anno fa, in occasione del suo ottantesimo compleanno, Guccini aveva rilasciato un'intervista al Corriere della Sera in cui affermava che la musica non era più parte della sua vita:

"Non ci vedo quasi più. Non riesco più a leggere, devo ascoltare gli audiolibri. Non è la stessa cosa. Scrivo come posso. Lavoro con il computer, schermo grandissimo. Le canzoni le scrivevo a mano su dei fogli. Ho scritto otto gialli, quattro romanzi, molti racconti. Adesso cominciamo un nuovo giallo con Loriano Macchiavelli, il decimo, abbiamo fatto anche vari racconti. Avevamo pensato di recuperare il carabiniere Benedetto Santovito, il nostro primo personaggio. Lo amiamo ancora tanto, ma il tempo passa per tutti. Eppoi… lavoro a una serie di racconti sul mio periodo modenese. Non canto più da anni, non ci vedo e scrivo. Posso tranquillamente definirmi uno scrittore."

E invece...

La data di uscita

A quanto pare le sue parole sono soltanto un brutto ricordo e il prossimo 18 novembre 2022 il pubblico avrà di nuovo il piacere di scoprire i frutti della sua penna.

L'annuncio del disco è stato anticipato a Pavana, luogo del cuore dell'artista nella campagna toscana, dove Guccini ha accolto nel pomeriggio del 12 ottobre amici, addetti ai lavori e musicisti che hanno lavorato al disco, per festeggiare tra musica e parole la chiusura del progetto.

L'opera in arrivo, dunque, andrà ad aggiungersi ai 27 album che hanno costellato oltre quarant'anni di carriera di Guccini: da "Canzone per un'Amica" a "Dio è morto" a "L'avvelenata", tanti sono stati i suoi capolavori che hanno lastricato la storia della nostra musica. Lunga sarà quindi l'attesa e alte le aspettative, che non saranno di certo tradite, con Guccini la fiducia è d'obbligo.

Seguici sui nostri canali