Sport
tifoso d'eccezione

Sindaco va in bici da Cremona a Firenze per il ritorno in Serie A dei grigiorossi

Pietro Fiori ha affrontato un viaggio in tre tappe per celebrare al meglio la prima partita stagionale della Cremonese. Peccato per il gol all'ultimo minuto...

Sindaco va in bici da Cremona a Firenze per il ritorno in Serie A dei grigiorossi
Sport 15 Agosto 2022 ore 10:14

Il ritorno in serie A dopo 26 anni doveva essere celebrato in modo speciale. E Pietro Fiori, sindaco di Castelleone, in provincia di Cremona, ha trovato il modo. E' partito da casa sua in bicicletta alla volta di Firenze per assistere a Fiorentina-Cremonese.

In bici da Castelleone a Firenze per la Cremonese

Un  percorso in più tappe quello del primo cittadino cremonese, che ha prima raggiunto Brescello passando la notte a Fiorano. La seconda tappa, poi, lo ha visto percorrere la strada da Maranello a Casalecchio di Reno con notte in tenda e infine volata finale verso l'Artemio Franchi per la partita.

Insomma, un vero tifoso, che ha "festeggiato" in modo speciale il ritorno dei grigiorossi nel massimo campionato nazionale di calcio. Peccato che la partita non sia stata proprio memorabile...

IL PERCORSO

Sconfitta amara

I grigiorossi di mister Alvini, infatti, non sono partiti con il piede giusto. Dopo aver rimontato il doppio svantaggio, infatti, sono stati traditi da una clamorosa papera del portiere Ionut Radu, che all'ultimo minuto si è praticamente buttato la palla in porta, condannando la squadra alla sconfitta.

Dopo il clamoroso errore di Bologna, con la maglia dell'Inter, che lo scorso anno ha pesato tantissimo nella lotta scudetto, il portiere grigiorosso non ha iniziato alla grande la nuova avventura. Ma il tempo per rifarsi c'è, anche in onore di tifosi così speciali...

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter