Sport
Trionfo italiano

Pecco Bagnaia campione del mondo MotoGp

Venticinque anni, il chivassese aveva già in bacheca un titolo Moto2, conquistato nel 2018. L'Italia torna a trionfare tredici anni dopo l'ultima vittoria di Valentino Rossi.

Pecco Bagnaia campione del mondo MotoGp
Sport 06 Novembre 2022 ore 14:44

Ci sono voluti anni per vedere un italiano campione nella MotoGp. Ma l'attesa è finalmente finita. Francesco "Pecco" Bagnaia" è il nuovo numero della massima competizione mondiale sulle due ruote.

Con 23 punti di vantaggio su Quartararo, nell'ultimo Gp di oggi a Valencia in Spagna gli bastava arrivare praticamente al traguardo, semplicemente finendo la corsa, per essere il nuovo campione. Anche considerando la vittoria del rivale francese, al campione piemontese bastava chiudere nei primi 14 posti della classifica per assicurarsi il titolo.

Pecco Bagnaia campione del mondo MotoGp

Nella gara conclusiva del Mondiale Quartararo doveva vincere, mentre al nostro Pecco bastava fondamentalmente arrivare al traguardo. Mentre il francese cercava di battagliare con i primi - pur senza mai riuscire a dare l'impressione di poter vincere la gara -  il pilota piemontese ha disputato una gara attenta e tranquilla, con l'obiettivo di rischiare il meno possibile evitando contatti con gli avversari in gara. Un piccolo brivido solo all'inizio, con un contatto proprio tra i due contendenti, ma poi il francese ha distanziato il ducatista e ha chiuso in quarta posizione, mentre Bagnaia ha concluso nono. Abbastanza per vincere il titolo.

Chi è Pecco Bagnaia

Nato 25 anni fa a Torino, ma cresciuto a Chivasso, Bagnaia è stato campione del mondo della Moto2 nel 2018. I primi risultati di rilievo risalgono al 2009 quando giovanissimo, 12enne, comincia a farsi notare nelle categorie Minimoto e MiniGP, vincendo il campionato europeo.

Poi nel 2010 l'avventura nel campionato mediterraneo 125 PreGP, concludendo secondo. Nel 2011 e nel 2012 prende parte al campionato spagnolo velocità, classificandosi al terzo posto finale, prima nella classe 125 e poi nella classe Moto3.

Dopo aver testato l'universo della Moto2, la prima svolta arriva nel 2018 con la vittoria di questo campionato su Kalex.

Poi l'ulteriore svolta e l'approdo alla MotoGp e alla Ducati nel 2019 con il team Pramac Racing. Nel 2021 conquista la prima pole e la prima vittoria mentre in questa stagione la sua carriera è stata suggellata dai successi che ne hanno certificata la definitiva consacrazione vincendo in Spagna, Italia, Olanda, Inghilterra, Austria, San Marino e Malesia.

Il soprannome "Pecco" deriva dal modo in cui lo chiamava da piccola storpiando il suo vero nome, Francesco, la sorella Carola.

Un pilota italiano vince il mondiale MotoGp 13 anni dopo Valentino Rossi mentre la Ducati c'era riuscita solo una volta nella sua storia nel 2009 con Casey Stoner.

La festa nella sua Chivasso

Grande festa a Chivasso, dove sin dalle prime ore del mattino i concittadini di Bagnaia si sono ritrovati per seguire la gara sullo schermo allestito dall'Amministrazione comunale.

Guarda le immagini della giornata dedicata a Pecco Bagnaia da Prima Chivasso.

Seguici sui nostri canali