Sport
formula uno

Ferrari da urlo, al primo Gran Premio della stagione è subito doppietta: Leclerc e Sainz fanno sognare

Primo il monegasco, secondo lo spagnolo. Hamilton terzo, disastro Red Bull.

Ferrari da urlo, al primo Gran Premio della stagione è subito doppietta: Leclerc e Sainz fanno sognare
Sport 20 Marzo 2022 ore 18:00

Un inizio così forse non se lo sognavano neppure a Maranello. Nel Gran Premio del Bahrain, primo appuntamento della stagione, la Ferrari mette a segno una clamorosa doppietta, con Charles Leclerc primo e Carlos Sainz secondo. E i tifosi del Cavallino rampante ora sognano.

Super Ferrari: in Bahrain è doppietta Leclerc-Sainz

Charles Leclerc ha vinto il GP del Bahrain, prima gara del Mondiale 2022. Il monegasco della Ferrari ha preceduto al traguardo il compagno di squadra Carlos Sainz e la Mercedes di Lewis Hamilton. Avvio di campionato disastroso per il campione in carica Max Verstappen, ritirato.

I SORPASSI TRA LECLERC E VERSTAPPEN


La vittoria in casa Ferrari mancava da Singapore 2019, quando al volante della Rossa c'era Sebastian Vettel.

Che il Cavallino sarebbe stato protagonista se lo aspettavano in tanti, e in casa Ferrari la fiducia era tanta. Alla vigilia, infatti, in molti avevano parlato di una Rossa al  livello della Red Bull, e così è stato, come testimonia il bellissimo duello tra Leclerc e il campione in carica Verstappen, condito di meravigliosi sorpassi fino al ritiro del numero uno per un problema tecnico. Mai in corsa per il successo invece Hamilton e la Mercedes.

La Safety car

Tra sorpassi e strategie ai box (come spesso accaduto ottima la sosta in quello Ferrari), al 45esimo giro il colpo di scena con l'Alpha Tauri di Pierre Gasly in fiamme e l'ingresso della Safety car. Leclerc a quel punto rientra ai box per il cambio gomme in vista della volata finale, seguito da tutti gli altri.

Poi il capolavoro: Sainz passa l'olandese, mettendosi al secondo posto. Verstappen accusa un problema tecnico ed è costretto al ritiro, così come il compagno Perez, che finisce in testacoda, spalancando il podio a Hamilton, che forse non ci sperava più.

L'INNO DI MAMELI CON LECLERC SUL PODIO


Ma conta poco: quello che vale sono i primi due posti, di colore rosso Ferrari.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter