Trentino

Una montagna di outdoor

L’Alpe Cimbra è uno dei più grandi alpeggi d’Europa. Tutti da provare i prodotti della sua tavola

Una montagna di outdoor
Turismo 10 Maggio 2022 ore 11:09

Tracciati bike a una quota compresa tra i 1.000 e i 1.850 mt che attraversano panorami mozzafiato, un bike park per il downhill e l’enduro e infinite possibilità per chi ama la bici su strada con itinerari che conducono ai vicini laghi di Garda, Levico e Caldonazzo.
Tantissimi i sentieri di trekking, dalle camminate più semplici, adatte anche alle famiglie con bambini piccoli, immerse nei pascoli e nelle immense distese boschive, alle vie alpinistiche più impegnative come il massiccio dolomitico della Vigolana, Pasubio e del Becco di Filadonna.
Siete in Trentino, all’Alpe Cimbra di Folgaria, Lavarone, Lusérn e della Vigolana, la meta ideale per gli amanti dell’outdoor.

Tante possibilità per fare sport

E poi tante altre possibilità di fare sport all’aperto. Un campo da golf a 18 buche a Folgaria, a 1.200 metri di altitudine, con un percorso si snoda da Maso Spilzi, a Malga Schwenter passando per il biotopo di Ecken, pregiata area protetta d'interesse naturalistico. Per gli amanti degli sport acquatici, non c’è che l’imbarazzo della scelta tra canyoning, canoa e sup al Lago di Lavarone, Bandiera Blu d’Europa. E ancora nordic walking, orienteering, arrampicata su splendide falesie e il disk golf. Sull’Alpe non manca la proposta outdoor in chiave slow e detox: dai bagni di foresta allo yoga in riva al lago o al tramonto, dal risveglio sensoriale al trekking dei sensi per assaporare una dimensione di lentezza, silenzio, quiete e dove poter entrare in relazione e interagire con le dimensioni che solo la natura ci può dare in termini di forme, colori, suoni, profumi.

Tra le quasi infinite proposte, anche i campi estivi: settimane dedicate dove i più giovani potranno imparare e migliorare nella pratica del loro sport del cuore o imparare l’inglese, coinvolti in esplorazioni dello splendido territorio circostante e nei tanti sport che sono praticabili sul territorio.

Buona tavola con tanti prodotti a km zero

Ma una vacanza outdoor sull’Alpe Cimbra in Trentino significa anche la scoperta dei prodotti a km zero e dei sapori della tradizione serviti sulle tavole di hotel, rifugi, malghe e ristoranti. Non a caso l’Alpe ha sposato la filosofia ecofriendly entrando a far parte delle “Alpine Pearls”. Le proposte sono davvero molteplici di questo che è uno dei più grandi alpeggi d’Europa, meta “4all”: dal formaggio Vézzena, alla polenta, dallo speck profumato, alla carne salada, ai funghi prelibati, alla cucina cimbra, allo strudel, allo zelten... per finire con il puro miele di montagna al quale è stato dedicato addirittura un museo!

E tanti eventi da non perdere

L’Alpe Cimbra è terra anche di importanti eventi.
Il Trentino ospiterà, infatti, due tappe del Giro d’Italia, nell’ultima settimana di gara, la numero 17 e la numero 18: l'arrivo a Lavarone da Ponte di Legno il 25 maggio 2022 e la partenza il giorno successivo da Borgo Valsugana verso Treviso. Per l’Alpe Cimbra sarà un’occasione unica per mostrare le sue bellezze attraverso le immagini trasmesse dalla Rai in tutto il mondo, in particolare quando i ciclisti affronteranno la strada del Menador, stretta e tortuosa, ritagliata arditamente nella roccia, che da Caldonazzo si spinge fino all’altopiano di Luserna e di Vézzena con pendenze dal 9 al 13% e l’arrivo a Lavarone.
Altro evento di livello nazionale saranno i Campionati Nazionali Assoluti di Ginnastica Ritmica e d'Insieme. Andranno in scena dal 27 al 29 maggio 2022 al Palaghiaccio di Folgaria. L’evento clou della stagione dei piccoli attrezzi, richiamerà all’Alpe Cimbra le migliori ginnaste provenienti da ogni parte del paese per la conquista del titolo 2022.

Info per entrambi gli eventi: 0464.724100, info@alpecimbra.it

 

Seguici sui nostri canali