Montagna

San Vigilio Dolomites, un capolavoro nel cuore delle Dolomiti

Un’autentica oasi di pace dove ritrovare se stessi e divertirsi in famiglia, nel comprensorio sciistico di Plan de Corones

San Vigilio Dolomites, un capolavoro nel cuore delle Dolomiti
Turismo 12 Dicembre 2022 ore 08:55

È difficile non innamorarsi di San Vigilio Dolomites, specialmente nel periodo invernale. Prendete sei piccoli borghi, metteteli nel cuore della Val Badia e posizionateli all’ingresso dei parchi naturali altoatesini Fanes-Senes-Braies e Puez-Odle: il risultato esiste, ed è semplicemente da cogliere, incorniciato dalle bianche e maestose Dolomiti. Ecco dunque il paese “capoluogo”, San Vigilio di Marebbe, un paese unico e affascinante, con le sue case di legno, i boschi argentati, il proverbiale ordine e la cordialità dei suoi abitanti: parliamo di una vera oasi di pace ad alta quota, dove stress e preoccupazioni possono finalmente lasciare spazio a valori autentici e passioni genuine.

A partire da quella per la neve, dal momento che San Vigilio di Marebbe è sulle piste del comprensorio di Plan de Corones. Non solo sport invernali ovviamente: si tratta di una destinazione in grado di regalare un susseguirsi infinito di momenti di piacere, scoperta, natura, gastronomia, cultura e benessere. Un sapiente mix che, se affrontato con il bianco scintillante della neve, è in grado di regalare una vitale boccata d’ossigeno durante il lungo inverno lavorativo.

Il regno di Plan de Corones

E allora è il momento di tornare ad utilizzare gli sci oppure la tavola da snowboard: il Plan de Corones è lì che attende. San Vigilio di Marebbe ha la fortuna di essere uno dei tre accessi principali (con Riscone di Brunico e Valdaora) per la più vasta area sciistica di tutto l’Alto Adige.

Un regno bianco composto da oltre 476 ettari di montagna dedicati alle piste, con impianti di innevamento programmato che ne garantiscono la fruibilità dall’inizio alla fine della stagione sciistica, comodi collegamenti sia con l’Alta Pusteria, in treno da cabinovia a cabinovia, che con l’Alta Badia ed il Sellaronda, con navetta skibus. Soltanto il Plan de Corones mette a disposizione 32 impianti e 120 chilometri di discese che non temono confronti: questa montagna è la regina del Sudtirol e si presenta come un’enorme terrazza innevata, con un posto in prima fila sulle straordinarie Dolomiti di Lienz a est, l’Ortles a ovest, il ghiacciaio della Marmolada a sud e le cime austriache della Zillertal a nord. Da qui parte dunque un network di piste in grado di rispondere alle esigenze di chiunque, offrendo il meglio per stili, gusti, età e capacità tecniche.

Non solo "black five"

Qualche esempio? Pensiamo alle “Black Five”, ovvero alle cinque nere che soltanto i più esperti riescono a sfidare (si chiamano Sylvester, Herrnegg, Pre da Peres, Erta e Piculin).

Con la stagione invernale 2022-2023 si aggiunge una nuova pista adrenalinica, affiancata alla maestosa Erta. La pista Sorega, che con un’inclinazione massima del 70% scalderà, anche in pieno inverno, ogni muscolo del vostro corpo. Ma ce ne sono per tutti i gusti. Troverete anche ampie e spaziose piste che seguono dolcemente i pendii. Così come alla rossa Ried, tracciato di quasi 10 chilometri che si snoda con eleganza nel bosco. O la Miara, la pista blu che scende direttamente in paese a San Vigilio di Marebbe, ideale per imparare a sciare.

Audi Fis Ski World Cup, un appuntamento da non perdere

Il 24 gennaio torna a Plan de Corones l’Audi FIS Ski World Cup. Dopo il grande successo delle edizioni degli ultimi anni, è stata assegnata per la sesta volta una gara di Coppa del Mondo al comprensorio altoatesino, complice la mitica pista Erta di San Vigilio, che quest’anno ospiterà e sfiderà le campionesse alle prese con lo slalom gigante. L’evento sarà un concentrato di adrenalina e passione, sfida e tensione non solo per le atlete in gara, ma anche per gli appassionati e i curiosi che potranno seguire la manifestazione in prima persona, appostati lungo il tracciato o all’arrivo o comodamente seduti in tribuna. Info e ticket: www.skiworldcup-kronplatz.com.

Il lato family friendly

Niente è più naturale di una vacanza in famiglia a San Vigilio. Oltre al paese anche Plan de Corones si distingue per essere una destinazione family-friendly, ideale per muovere i primi passi sugli sci. Le possibilità non mancano: troviamo infatti corsi, lezioni e giochi dove i bambini possono divertirsi con i loro coetanei e allo stesso tempo imparare o affinare le proprie capacità con sci o tavola ai piedi. Merita una menzione il campo scuola sci Kinderland di San Vigilio: si tratta di un parco attrezzato con tapis roulant per lo sci, per bambini e attività di intrattenimento. Completamente innevato con varie pendenze, è attrezzato con divertimenti gonfiabili e materiale didattico. Qui gli apprendisti sciatori vengono affiancati da maestri e già dai tre anni possono prendere confidenza con sci e racchette.

Seguici sui nostri canali