Montagna

Merano, un luogo dove perdersi per ritrovare se stessi

Dalla magia dei Mercatini di Natale alle atmosfere ovattate di gennaio, febbraio e marzo. E la montagna è lì, a portata di mano

Merano, un luogo dove perdersi per ritrovare se stessi
Turismo 12 Dicembre 2022 ore 09:02

Ovattata e serena, Merano nel suo vestito invernale mostra il suo lato più intimo. Le temperature non sono rigide, anche se ci si trova nel cuore delle Alpi, perché il soffio mediterraneo mantiene mite il clima. È bello perdersi per ritrovare se stessi: passeggiando come moderni flâneur, curiosi e allo stesso tempo senza fretta, lungo i sentieri cittadini, tra i parchi come piaceva fare all’imperatrice Sissi, oppure più su, fra i boschi che la circondano. È così in questo periodo, in cui i Mercatini di Natale (www.mercatini.merano.eu) ammantano di magia il centro città. Lo sarà anche nel prosieguo dell’inverno.

Lanterne, benessere e buona tavola

L’atmosfera non si spegne, grandi lanterne da gennaio decoreranno la passeggiata Lungo Passirio offrendo magia e rischiarando un’antica tradizione: quella del lampionaio. Munito di scala, nel XIX secolo girava per le strade meranesi accendendo le lanterne al calar del sole.

In questa stagione le giornate sono brevi e il buio arriva presto: in una certa maniera, il lampionaio regalava alla città ore di vita in più. E oggi, quella fiamma tornerà a donare luce e calore. Lento scorre il tempo, da dedicare al proprio benessere, alle Terme, magari nelle Pool Suite con vista sull’area della piscina, letto ad acqua, vasca idromassaggio e sauna a vapore. Oppure alla buona tavola, oppure abbinandolo a una camminata con le Gourmet Walk in cui è possibile scoprire i sapori del territorio e la sua gente, ma anche come la cucina alpina e le influenze del Mediterraneo ai fornelli possono andare a nozze.

Merano 2000

Da non perdere un'esperienza in montagna, dato che in soli 7 minuti di funivia si può raggiungere la “terrazza di Merano”. Sciare, camminare tra la neve, scivolare con lo slittino, regalarsi un tour con le ciaspole o di sci-alpinismo, praticare sci di fondo, frequentare l'Outdoor Kids Camp o solamente godersi il sole invernale: Merano 2000 (www.merano2000.com) è a un passo dalla città ed è il modo migliore per sentire l'energia della natura.

Merano Vitae

Diverse le iniziative per dedicarsi del tempo, da soli, con i compagni di viaggio, con la persona amata. Fra le proposte di Merano Vitae c’è “Baciati dal sole”, una pausa pranzo diversa, all’aria aperta, per ritrovare l’energia che spesso le lunghe permanenze in luoghi chiusi ci sottrae: ogni venerdì dalle 13 alle 14 al parco pubblico delle Terme, dal 17 febbraio al 17 marzo. Per momenti romantici, lo spunto è lo Speckaperitivo abbinato al nuovo Spumante Brut Riserva “36” della Cantina di Merano a lume di lanterna (per 5 giovedì dal 26 gennaio al 23 febbraio) alla City.Vinothek, oppure a Villa Heidelberg o alla Liberty's Bar Lounge (dal 2 febbraio). O ancora una cena romantica a Villa Heidelberg o alla Trattoria Flora. Per scoprire la città da diverse prospettive si può approfittare delle tante visite guidate disponibili, da quella classica a quella a lume di lanterna, fino a quella della Merano segreta.

Info su www.merano.eu

Seguici sui nostri canali