Eventi

Il Carnevale torna in piazza e nelle strade

Ecco una carrellata degli appuntamenti più noti e prestigiosi, alcuni dei quali hanno già registrato il tutto esaurito!

Il Carnevale torna in piazza e nelle strade
Turismo 13 Febbraio 2023 ore 10:59

Finalmente possiamo tornare a festeggiare il Carnevale nelle piazze e lungo le strade delle nostre città. Coriandoli e maschere saranno di nuovo protagonisti, ma soprattutto sarà bello veder sfilare i carri allegorici che tanto sono mancati lungo questa lunga pandemia.

Dove andare a godersi sfilate davvero uniche? Ecco una carrellata degli appuntamenti più noti e prestigiosi, alcuni dei quali hanno già registrato il tutto esaurito!

Carnevale di Venezia

Beh, non potevamo che partire da Venezia che, insieme a quello di Rio de Janeiro e di Viareggio è forse tra i più famosi al mondo. Da giorni si sta festeggiando, ma fino al 21 febbraio ci sono tanti altri momenti unici da non perdere.

 

Come il Dinner Show & Ball ufficiale del Carnevale di Venezia a Ca’ Vendramin Calergi: dal 16 al 21 febbraio, tra abiti sontuosi e performance artistiche indimenticabili, i “peccatori” si daranno appuntamento nelle magnifiche sale affacciate sul Canal Grande per trasgredire a tavola e, per una notte, dare spazio ai desideri più reconditi. O come l’Original Signs, dal 16 al 21 febbraio all’Arsenale, uno straordinario ed emozionante spettacolo sull’acqua con due repliche giornaliere alle 18,30 e alle 21. O ancora, una delle performance di arte di strada del Venice Carnival Street Show con clownerie, circo-teatro, burattini, performance acrobatiche e spettacoli musicali a Venezia, a Mestre e in molti luoghi del territorio comunale.
Info: carnevale.venezia.it

Carnevale di Viareggio (Lu)

Guidati da Burlamacco, la maschera locale, ci tuffiamo sul lungomare di Viareggio (Lu) per un Carnvale che festeggia 150 anno di vita: era il martedì grasso del 1873 quando debuttò con una sfilata di carrozze addobbate a festa nella storica Via Regia, nella città vecchia.


Oggi i carri, realizzati con la cartapesta come materia prima, spesso vere e proprie enormi opere d’arte, realizzati da scultori locali e allestiti da fabbri e altre maestranze: sfilano sul lungomare e rappresentano allegoricamente fatti e personaggi dello spettacolo, della politica o dello sport che sono stati protagonisti della scena pubblica dell’ultimo anno.
Le prossime sfilate dei carri sono in programma domenica 19 febbraio alle 15, martedì Grasso 21 febbraio in “notturna” alle 17 e sabato 25 febbraio alle 17 a cui seguirà il Gran finale con la lettura dei verdetti della Giuria e lo spettacolo pirotecnico sul mare.
Info: viareggio.ilcarnevale.com

Carnevale di Fano (Pu)

Il 19 febbraio è in programma la sfilata di un altro dei carnevali storici italiani, quello di Fano (Pu).


“Spazio all’Arte!” è il titolo della manifestazione di quest’anno e sarà caratterizzato dalla sfilata dei grandi carri allegorici, dal tradizionale getto di dolciumi, e dal carnevale dei bambini. Da quest’anno, in quello che sarà definito Carnevale off, si potranno vivere spettacoli e appuntamenti in tutto il weekend, con il sabato dedicato alle famiglie e ai giovani e il venerdì allo spettacolo dal vivo.
Info: carnevaledifano.com

Carnevale di Ivrea (To)

Preparate le arance perché si va al Carnevale di Ivrea (To). Qui ogni anno si svolge la storica rievocazione della rivolta del popolo contro il barone del luogo che riduceva alla fame tutta la città e ha il suo apice nella famosa Battaglia delle arance che attira migliaia di turisti da tutto il mondo.

Vi partecipano nove squadre di aranceri a piedi che rappresentano il popolo e oltre 50 carri da getto che rappresentano i soldati del tiranno. Tra i momenti più significativi della manifestazione ci sono le fagiolate rionali, la Prise du Drapeau, la presentazione della Vezzosa Mugnania, la distribuzione di polenta e merluzzo, eventi disseminati, quest'anno, dal 16 al 21 febbraio.
Info: storicocarnevaleivrea.it

Carnevale di Cento (Fe)

Gemellato con il famoso Carnevale di Rio de Janeiro è il Carnevale di Cento, in provincia di Ferrara. Infatti, oltre alla sfilata dei carri, Giganti di cartapesta che percorrono tutto il chilometro di Corso Guercino fino alla Rocca, è caratterizzato dallo spettacolo di danza del gruppo di ballerine e percussionisti brasiliani.


Domenica 19 febbraio, nel 60° anniversario dell’inizio di attività della Lamborghini Automobili di Sant’Agata Bolognese, sfileranno anche le potenti Lamborghini, create dal genio di Ferruccio Lamborghini, storico imprenditore nato a Cento. Due sfilate sono previste anche nelle domeniche successive.
Info: carnevalecento.com

Carnevale di Oristano

Ci spostiamo in Sardegna per la storica Sartiglia, il carnevale di Oristano: una giostra equestre di origini medievali, carica di folclore, rituali e simbologie, per invocare prosperità e buona sorte. Consiste nel tentativo dei cavalieri di centrare un bersaglio, la stella, sfidando la sorte.

La Sartiglia percorre le strade storiche di Oristano. Al termine della vestizione de Su Componidori, che in genere si svolge fuori dal centro storico della città, tutto il corteo si dirige verso la via del Duomo dove avviene la corsa alla stella.
Info: sartiglia.info

Carnevale di Ronciglione (Vt)

Il particolare Carnevale di Ronciglione (Vt) rievoca la difesa dello Stato Pontificio da parte degli Ussari.

E’ caratterizzato da una parata storica, ma molto seguite sono soprattutto le Corse dei Barberi (corse di cavalli senza fantini) e la Pilatata dei Nasi Rossi, maschera tipica del Carnevale di Ronciglione, che inneggiano canti a favore del vino e della tavola. Al Corso di Gala partecipano più di un migliaio di persone divise in gruppi mascherati accompagnati da bande folcloristiche e carri allegorici.
Info: carnevaledironciglione.org

Carnevale di Putignano (Ba)

Ci spostiamo in Puglia per il Carnevale di Putignano (Ba) che è iniziato, addirittura, dall’anno prima, ciè da Santo Stefano, il giorno dopo Natale. E fino ad oggi, tutti i giovedì sono stati giorni di festa. Si conclude il tutto la sera del martedì grasso con una processione funeraria tra le vie della città a seguito del caro estinto, rappresentato da un maiale in cartapesta simbolo del periodo di eccessi, e segna il passaggio dalla baldoria al clima di austerità ormai alle porte.

Ma il Carnevale di Putignano è emblema dell’arte della cartapesta che, da decine di anni, si concretizza nella realizzazione di magnifici carri allegorici, maschere di carattere e gruppi mascherati, protagonisti della colorata carovana dei corsi mascherati che si possono ammirare durante la sfilata lungo Corso Umberto I del 19 e del 21 febbraio.
Info: carnevalediputignano.it

Carnevale di Acireale (Ct)

Concludiamo in Sicilia, dove si svolge il Carnevale di Acireale (Ct) che si appioppa il titolo di più bello dell’isola.

La sua caratteristica sono le macchine infiorate realizzate con migliaia di fiori che sfilano insieme ai carri allegorico grotteschi, e ai gruppi mascherati. Il 19 febbraio è previsto anche il raduno Cosplay.
Info: carnevaleacireale.eu

Seguici sui nostri canali