anniversario

Il primo Porsche Club compie settant’anni

Fondato nel maggio 1952 in Germania, l’anno seguente ci fu il primo in Belgio, nel 1955 negli States

Il primo Porsche Club compie settant’anni
Non solo auto e moto 29 Maggio 2022 ore 15:00

Il primo Porsche Club compie settant’anni. E’ stato fondato 70 anni fa, il 26 maggio 1952. Oggi esistono oltre 700 Porsche Club in tutto il mondo, con più di 240.000 soci in 86 Paesi.

Nel maggio del 1952, appena due anni dopo che il marchio aveva consegnato la sua prima auto sportiva in Germania, i clienti Porsche si unirono per formare quello che oggi è il Porsche Club Westfalen (anche se il suo nome era originariamente Westfälischer Porsche Club Hohensyburg). Il primo club internazionale al di fuori della Germania fu fondato in Belgio nel 1953, mentre il Porsche Club of America, oggi il più grande al mondo, sorse nel 1955.

Il primo Porsche Club compie settant’anni

Ogni anno, in tutto il mondo, vengono fondati circa cinque nuovi club. Si tratta di associazioni registrate, autonome e indipendenti, o di strutture giuridiche analoghe, organizzate su base volontaria e congiunta dai loro membri. Ogni club offre quindi un programma e una gamma di servizi esclusivi: dai raduni agli eventi motoristici, dagli eventi sociali ai training tecnici di prodotto e alle conferenze sulla mobilità elettrica, fino ai Concorsi d’Eleganza e alle sfilate Porsche su più giorni. Le vetture dei membri dei club spaziano dalle auto d'epoca all'attuale gamma di modelli Porsche.

Anche la Taycan a trazione elettrica compare sempre più spesso agli eventi dei club. I Classic Club di tutto il mondo si occupano in particolare della conservazione e della manutenzione dei modelli storici.

L’esordio dei raduni a Merano

Già inizialmente, ai tempi dei primi "circoli di amici", il fondatore dell’azienda Ferry Porsche e Fritz Huschke von Hanstein, che all'epoca era il responsabile delle competizioni, decisero di radunare gli "Amici di Porsche". Poiché i primi gruppi sorsero nella comunità delle gare automobilistiche, fu Huschke von Hanstein ad instaurare un legame con la Casa automobilistica e a partecipare attivamente alla fondazione del primo club.

Nel 1956, insieme a Ferry Porsche, organizzò un raduno per tutti i clienti europei e americani. Si trattò del primo raduno, che si tenne a Merano e rappresentò l'inizio delle manifestazioni europee. Negli anni successivi, circa 600 vetture continuarono a riunirsi qui con regolarità. Ferry Porsche continuò a partecipare ai raduni negli Stati Uniti anche in età avanzata. È una tradizione che Wolfgang Porsche e Hans-Peter Porsche hanno mantenuto fino ad oggi.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter