Temperatura benessere in casa: la climatizzazione ecosostenibile

Dal fotovoltaico alla riqualificazione energetica degli edifici con materiali green

Temperatura benessere in casa: la climatizzazione ecosostenibile
La mia casa dolce casa 14 Aprile 2022 ore 07:00

In estate la temperatura di benessere in casa si aggira attorno ai 25°C mentre l'umidità ottimale è del 50%. La velocità dell'aria non dovrebbe superare i 0,2 metri al secondo, equiparabili a un leggero soffio. In tali condizioni si risente meno dello sbalzo di temperatura tra l'esterno e l'interno e il corpo viene salvaguardato da eventuali scompensi derivanti da forti reazioni causate da correnti d'aria fredda.

La temperatura benessere in casa nel periodo invernale

In inverno, invece, la temperatura di benessere, in ambiente domestico, è attorno ai 21 gradi, mentre l'umidità ottimale si deve attestare sul 55%. Ciò perché nei mesi freddi si è più vestiti e lo sbalzo termico esterno/interno è più marcato. Quando la temperatura è superiore e l'umidità relativa inferiore al 20/30%, chi si trova nel locale ha problemi di gola secca e prova un forte disagio quando si sposta all'esterno.

Come ottenere la temperatura migliore in casa in modo ecosostenibile?

In un periodo in cui gas ed elettricità hanno toccato picchi di prezzo inaudito a causa del conflitto tra Russia e Ucraina, è utile investire nelle nuove tecnologia e, se possibile, nelle fonti rinnovabili.

I Consigli

1 – Una delle modalità più immediate per ridurre i consumi è quella di sostituire i vecchi serramenti con finestre nuove e performanti. La siostuituzione è agevolata dallo Stato al 50% sotto forma di detrazione fiscale o scontol in fattura.
2 – In alternativa è possibile sostituire la caldaia tradizionale con un nuovo dispositivo a condensazione. Anche in quiesto caso è previsto un bonus del 50%. Diventa del 65% se insieme alla caldaia si installano le termovalvole in ogni locale.
3 – Installare pannelli solari termici che permettono di produrre acqua calda per uso sanitario o per il riscaldamento. Incentivo del 50%
4 – Geotermia. La geoterrmia permette di ricavare energia termica dal sottosuolo, dove la temperatura è costante tutto l’anno. Incentivo del 50%-65%-110% a seconda del tipo di intervento portato a termine.
5 – Pannelli solari fotovoltaici e contestuale installazione di climatizzatore a pompa di calore. La corrente elettrica prodotta dai pannelli fotovoltaici alimenta i climatizzatori che possono produrre aria fredda o calda a seconda della stagione (agevolazione 50%-110% a seconda dell’intervento eseguito).

Temperatura benessere in casa: il cappotto green

Una delle soluzioni per migliorare il comfort in casa è quella di adottare soluzioni come il cappotto o una copertura in grado di termoisolare al meglio gli ambienti. Cabrio Group di Salussola in via Massazza 1 (tel. 0161.998604) a questo scopo utilizza solo materiali green: lo staff vi aspetta senza impegno.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter