Per chi cambia i rubinetti c'è il bonus idrico

Per chi cambia i rubinetti c'è il bonus idrico
La mia casa dolce casa 01 Giugno 2022 ore 08:54

Poiché l’acqua è una risorsa preziosa per la salute e l’ambiente lo Stato agevola chi sostituisce i vecchi rubinetti con dispositivi nuovi di ultima generazione con il Bonus Idrico (rimborso massimo, 1.000 euro). Per informazioni su questo e tutti gli altri incentivi dedicati alla casa è possibile contattare i professionisti di Cabrio Group di Salussola.

Bonus idrico per i rubinetti: non solo contactless

Al di là dell’aspetto estetico, ormai quasi sempre molto gradevole, le rubinetterie moderne possono essere dotate di accorgimenti in grado di conseguire il duplice obiettivo del risparmio idrico e del miglioramento della qualità di vita di coloro che ne fanno uso.

Per esempio, sempre più diffusi anche nei bagni privati sono ormai i rubinetti contactless grazie ai quali è possibile lavarsi le mani senza azionare leve o pomelli con le dita. Questo, da un lato favorisce l’igiene, dall’altro riduce gli sprechi, perché non appena il sensore non percepisce più alcun movimento, il getto d’acqua si blocca immediatamente.

Al fine poi di rendere sicura l’erogazione di acqua potabile nel lavabo, stanno prendendo piede rubinetti con sistema di flussaggio sanitario e disinfezione termica, mentre su alcuni modelli un indicatore led riporta i gradi centigradi del flusso, limitando così il rischio di scottature.

Termostatici in doccia

Anche i sistemi doccia si sono evoluti in ottica di rispetto dell’ambiente e benessere delle persone. Infatti, ricorrendo a tecnologie intelligenti è possibile selezionare con facilità l’intensità dell’acqua, il tipo di flusso e scegliere se indirizzare il getto al soffione o alla doccetta. D’altra parte, sfruttando i cosiddetti “termostatici”, è finalmente possibile mantenere costante la temperatura dell’acqua per tutta la durata della doccia. Inoltre, i dispositivi di ultima generazione permettono di interrompere il getto d’acqua in qualsiasi momento pigiando semplicemente un bottone: una soluzione utile, per esempio, mentre ci si insapona.

Bonus idrico: rubinetti e smartphone

Utile per contribuire al risparmio energetico anche la tecnologia bluetooth alla quale si ricorre per collegare i rubinetti allo smartphone (anche i dispositivi hi-tech sono agevolati). Inoltre, chi vuole concedersi una coccola accrescendo la qualità del proprio benessere, può ricorrere alla cosiddetta “programmazione dettagliata” integrata a colonne doccia futuristiche che consente di modulare flusso, temperatura dell’acqua, vapore, musica e persino luci, godendo in casa propria di tutti i vantaggi di una vera e propria SPA.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter