da sapere

Manutenzione delle aree verdi, che cosa prevede?

Fra le operazioni tipiche ci sono la potatura, l’eliminazione delle erbe infestanti e parecchio altro

Manutenzione delle aree verdi, che cosa prevede?
La mia casa dolce casa 07 Aprile 2022 ore 16:18

Che cosa significa occuparsi della manutenzione delle aree verdi? Per svolgere questo compito esistono realtà specializzate, composte da veri professionisti del green. L’area di applicazione è molto ampia: dai giardini privati ai parchi, passando per gli spazi verdi condominiali. Fra le operazioni tipiche c’è la potatura, ovvero prendersi cura, a cadenza periodica, degli alberi. E’ un’operazione complicata, perciò è meglio non improvvisare, sia per la propria sicurezza che per quella della pianta. Altra pratica classica è l’eliminazione delle erbe ad azione infestante, fondamentale per preservare l’area verde.

Che cosa significa occuparsi della manutenzione delle aree verdi?

Possono infatti rivelarsi fastidiose ma anche molto critiche, soprattutto nelle aree contigue alle strade. Spazio poi ai controlli periodici, utili anche a mantenere la bellezza estetica di un’area verde. Oltre a potatura (ma per tante piante non è necessaria tutti gli anni) e eliminazione delle erbe infestanti, la manutenzione ordinaria ci si riferisce al taglio dell’erba, all’annaffiatura e alla pulizia dei vialetti, con l’eventuale rimozione di foglie o rami caduti. Infine ecco gli interventi di emergenza, ovvero la manutenzione straordinaria, su piante e alberi ammalati, oltre che il rinvigorimento di frazioni di prato in difficoltà.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter