salutare

Le proprietà della pasta fresca

Se fatta a mano, in modo artigianale, mette in mostra caratteristiche nutrizionali non indifferenti

Le proprietà della pasta fresca
In cucina con nonna Anna 03 Marzo 2022 ore 17:46

Quali sono le proprietà della pasta fresca? Non ci sono dubbi: è la regina della tradizione italiana. Se fatta a mano, seguendo le antiche regole di una volta, ha sicuramente un valore aggiunto, un gusto impareggiabile capace di conquistare tutta la famiglia. Questo prodotto artigianale mette in mostra tutta una serie di qualità: in primis non bisogna sottovalutare le sue numerose proprietà nutrizionali. La pasta è in grado di accelerare il metabolismo. I suoi carboidrati hanno tempi lunghi di assorbimento, sazia più a lungo e fornisce gli zuccheri complessi necessari al nostro organismo.

Le proprietà della pasta fresca

Il suo elevato quantitativo di fibre, per di più, regolarizza l’attività intestinale combattendo eventuali problemi di stitichezza. Inoltre, la pasta favorisce la concentrazione, grazie alla sua alta digeribilità fornisce al cervello gli zuccheri indispensabili per gestire l’attenzione. Ma non solo, la pasta fresca ha ottimi benefici anche sul cuore. Essa avendo un basso indice glicemico e inducendo il senso di sazietà è in grado di alzare il livello delle proteine che proteggono il sistema circolatorio. Oltre a ciò, tutela le cellule dai danni muscolari per mezzo delle eccellenti fonti di selenio in essa contenute. Il selenio è, infatti, un minerale che attiva enzimi antiossidanti e una dose di pasta fornisce circa due terzi della dose giornaliera raccomandata.

Meno calorie di quella secca

Un fattore da non trascurare è che la pasta fresca ha molte meno calorie di quella secca. Infatti, non essendo sottoposta ad essiccazione ha una scadenza inferiore e un tasso di umidità superiore che solitamente corrispondono a una percentuale calorica più bassa. Pertanto, sono molti i motivi per cui è bene consumare pasta fresca nelle nostre case.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter