esagerato!

La pizza più costosa del mondo è made in USA

Un pizzaiolo di Miami ha realizzato un’eccentrica pietanza dal prezzo di 8.300 euro!

La pizza più costosa del mondo è made in USA
In cucina con nonna Anna 22 Aprile 2022 ore 09:28

La pizza più costosa del mondo è made in USA. Proprio così, ed è stata realizzata dalla pizzeria Luigi XIII B di Renato Viola. Si trova negli Stati Uniti, e per la precisione a Miami, mentre il suo titolare è originario del Cilento. Per sfornare questo eccentrico gioiello, il pizzaiolo ha utilizzato ingredienti altamente costosi. Tanto che, una volta completata, è stato definito il suo incredibile prezzo: 8.300 euro. Tra gli ingredienti della pizza alla Renato Viola, troviamo i caviali Kaspia e Oscietra Royal Prestige e Classic e il caviale Beluga Kaspia. Ed ancora i gamberoni rossi di Acciaroli e l’aragosta di Palinuro, due prodotti che giungono da località in provincia di Salerno. Ed ancora la cicala del Mediterraneo, oltre a gocce di cognac Louis XIII Remy Martin.

La pizza più costosa del mondo è made in USA

Una cosa è certa: gli ingredienti utilizzati non potrebbero essere più lontani dalla tradizione della pizza partenopea. Proprio quest’ultima, va ricordato, vede il suo processo di realizzazione dichiarato ufficialmente Patrimonio culturale immateriale dell’umanità del’Unesco. La pizza più costosa del mondo è stata realizzata in occasione del World Pizza Day 2022, celebratosi a gennaio. La manifestazione, ormai classica, è stata ideata per festeggiare la pizza nata a Napoli nel 1889, diventata poi uno dei piatti più caratterizzanti della dieta italiana.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter