dolce golosità

Gelato artigianale, rimbalzo dei consumi nel 2021


In corso la 43esima edizione di Sigep, la fiera b2b dedicata alle filiere di gelato, pasticceria, cioccolato, bakery e caffè

Gelato artigianale, rimbalzo dei consumi nel 2021
In cucina con nonna Anna 11 Marzo 2022 ore 18:31

Gelato artigianale, rimbalzo dei consumi nel 2021. In Italia, dopo la battuta d’arresto dovuta alla pandemia, il 2021 si chiude con un +19,5% sul 2020 (-17,8% rispetto al 2019). I consumi sono stati sostenuti principalmente dal turismo domestico estivo e dai flussi provenienti da Germania e Spagna. Sono i due mercati più vivaci per il consumo del gelato artigianale in Europa. In termini assoluti, la curva che in Italia nel 2019 raggiungeva i 2,8 miliardi di euro e scesa a 1,85 miliardi nel 2020, rimbalza a quota 2,3 miliardi nel 2021 (elaborazione Osservatorio Sigep su dati ISTAT del fatturato del settore Servizi).

Gelato artigianale e Sigep

Come è facile intuire è in corso in fiera a Rimini la 43ª edizione di Sigep. The Dolce World Expo, la fiera b2b di Italian Exhibition Group dedicata alle filiere artigianali del gelato, pasticceria, cioccolato, bakery e caffè. Filiere, queste, del foodservice dolce che in Italia nel 2021 hanno generato un valore complessivo stimato in 9,5 miliardi di euro di fatturato (gelato 2,3 mld, pasticceria 550 mln in export e 600 mln sul mercato domestico nel 2019; cioccolato 2 mld, lievitati a 118 mln, caffè e torrefazione 4 mld).

Il ruolo dell’Europa

Se le gelaterie sono presenti in 76 Paesi del mondo, l’Europa continua a essere il principale mercato per il gelato artigianale: sia per presenza di gelaterie (circa 65 mila) sia per consumi di prodotto artigianale. Dopo l´Italia, in Germania, Spagna e Polonia, ma importante è la presenza anche in altri paesi, dall’Austria alla Francia, dal Belgio all’Olanda. La leadership italiana nel mondo riguarda anche il settore degli ingredienti e dei semilavorati per gelato, in cui operano 65 imprese che generano un fatturato complessivo di 1,8 miliardi di euro, di cui 800 milioni di semilavorati per gelato, il 60% dei quali è destinato all’export (fonte: Gruppo Prodotti per gelato di Unione Italiana Food).

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter