Che bontà!

Fiori eduli e pesce fresco per un piatto vivace e colorato

Due alimenti sempre più apprezzati in cucina, ricchi di virtù benefiche per l’organismo

Fiori eduli e pesce fresco per un piatto vivace e colorato
In cucina con nonna Anna 10 Maggio 2022 ore 08:09

Fiori eduli e pesce fresco per un piatto vivace e colorato. Stiamo parlando del pagro maggiore in crosta di sale con erbette, fiori eduli, pesto di pomodori di Trapani e aioli. Ovvero un piatto vivace e aromatico che aggiunge un tocco di colore e di allegria alla tavola. Per chi non lo conoscesse il pagro è un pesce dalla carne soda e dal gusto ricco e delicato. A proporre questa accoppiata è il principale ente promotore dell’acquacoltura greca, chiamato Hapo.

Fiori eduli e pesce fresco

I fiori eduli sono sempre più utilizzati in cucina e non solo perché rappresentano un piacere per gli occhi. Ma anche perché aggiungono diverse e insolite sfumature di sapore ai piatti, rivelandosi inoltre degli alimenti ricchi di preziose virtù benefiche per l’organismo. Dal punto di vista nutrizionale, infatti, i fiori eduli hanno pochi grassi e molte sostanze nutritive, come minerali, proteine e vitamine A e C. Anche se la loro principale qualità è l'elevato quantitativo di antiossidanti e carotene. I fiori commestibili sono dunque un piacevole ornamento per rendere il piatto una tavolozza colorata e un ottimo contorno per accompagnare un prodotto come il pesce fresco. Quest’ultimo è naturalmente ricco di proteine, vitamine, sali minerali e di acidi grassi essenziali Omega3. Nonché alleato ideale di una dieta sana, bilanciata, ricca di benefici per il cervello e per tutto il corpo.

Tutto quello che serve

A conferire un gusto straordinario ci pensa l’aioli, ossia aglio, tuorli d’uovo, olio, succo di limone, zafferano, pepe di Caienna e sale. E poi i broccoli al pesto, con pomodori, aglio, mandorle bianche, parmigiano, olio e basilico. Il pagro maggiore invece va preparato con albumi, prezzemolo, foglie di finocchietto, fiori eduli, un limone e olio extravergine d’oliva. Una volta pronto il tutto è bene tagliare la crosta di sale e sfilettare il pesce. Servire il pagro con l'aioli e i broccoli con il pesto di pomodori a parte. Decorare a piacere con fiori eduli e foglie di finocchio selvatico. Impossibile rimanere delusi!

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter