sana bontà

Dodici motivi per consumare il latte ogni giorno

L’1 giugno si è celebrata la Giornata Mondiale del Latte, dedicata ad un alimento estremamente prezioso

Dodici motivi per consumare il latte ogni giorno
In cucina con nonna Anna 04 Giugno 2022 ore 14:50

Dodici motivi per consumare il latte ogni giorno.

Dal 2001 il 1° giugno è stata scelta come data per “celebrare” il latte, la bevanda-alimento che costituisce la base della nutrizione quotidiana nel mondo fin dalla prima infanzia.

A stabilire che ci fosse bisogno di un World Milk Day sono stati FAO e Nazioni Unite, al duplice scopo di valorizzare sia il prodotto in sé che tutto il settore lattiero-caseario a livello globale. Buono, economico e sano, il latte fa parte di quegli alimenti senza i quali non potremmo immaginare la nostra alimentazione, da sempre. A ricordarlo è Assolatte, l’associazione italiana lattiero casearia.

Dodici motivi per consumare il latte ogni giorno

Di certo ha un ruolo insostituibile. Nutre 6 miliardi di persone e garantisce la sopravvivenza di 750 milioni di persone, di cui contribuisce a migliorare le condizioni di vita e la salute. Inoltre è campione di genuinità: pur essendo un prodotto “antico”, continua ad essere straordinariamente moderno e adatto anche ai gusti e alle esigenze del terzo millennio.

Attenzione poi all’effetto matrice: la ricchezza naturale del latte dà effetti benefici superiori alla semplice somma dei suoi componenti. Ciò fa del latte l’alimento più completo dal punto di vista nutrizionale perché contiene la maggior parte dei principi nutritivi necessari agli esseri umani, e prioritari per la salute di ossa e muscoli.

E’ anche un sonnifero naturale: contiene infatti triptofano, un aminoacido coinvolto nel processo di rilassamento che precede il sonno, e che produce effetti positivi sull’umore, rasserenando stati d’animo inquieti.

Dalla colazione all’anti-aging

Perfetto per la colazione, in tutto il mondo. Ma anche base per squisiti dessert, tant’è che i dolci più amati al mondo sono fatti con il latte o i suoi derivati. E’ l’ideale anche per gli sportivi, persino per quelli più giovani, perché dopo l’attività fisica migliora il recupero muscolare, aumenta la sintesi proteica, restituisce le energie consumante e aumenta lo scarso apporto di calcio degli adolescenti.

Inoltre è ottimo anche delattosato, consigliato per chi scopre di avere un’intolleranza più o meno spiccata al principale zucchero del latte, il lattosio. Attenzione poi all’effetto anti-aging svolto grazie ad un pool di sostanze come caseina, vitamine E, A e D3, acido linoleico coniugato, carotenoidi, tioli ed enzimi antiossidanti.

Per over 65, donne e sempre più green

E’ l’ideale dopo i 65 anni, perché contiene sostanze altamente salutarti per ossa e muscoli, tra cui calcio, iodio, fosforo, potassio, proteine, vitamine del gruppo B. E’ amico delle donne, specialmente perché necessitano di una quota maggiore di calcio soprattutto dopo i 50 anni. Infine è anche sempre più ecosostenibile.

La produzione del latte alla stalla sta diventando sempre più “green” per impattare meno sull’ecosistema del pianeta. Si lavora sul rinnovamento delle tecniche di allevamento, sull’agricoltura conservativa per non impoverire il terreno e limitare lo spreco delle risorse idriche, e su altri fattori determinanti, come il benessere degli animali.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter