tendenze

Quando la calza della Befana diventa salutare

Oltre a cioccolato, caramelle e carbone dolce ecco anche fichi e prugne secche, nocciole, noci e biscotti home made

Quando la calza della Befana diventa salutare
Il mio stile di vita 07 Gennaio 2022 ore 16:21

Quando la calza della Befana diventa salutare. E’ quanto accaduto quest’anno: se infatti tradizionalmente nella calza ci sono cioccolato, caramelle e carbone dolce, la spinta verso una migliore alimentazione ha contagiato anche la Befana. E in molte famiglie sono tornati anche fichi e prugne secche, nocciole, noci e soprattutto biscotti fatti in casa. Secondo quanto riportato da Coldiretti, nonostante la preoccupazione per la risalita dei contagi, la tradizione della calza della Befana ha resistito. E’ stata appesa in quasi una casa su due (44%) mentre ad una minoranza del 10% la Befana porta altri regali. Ed il resto non festeggia, anche perché non ha bambini in casa. E’ quanto emerge da una elaborazione Coldiretti/Ixe’ per la Festa dell’Epifania al tempo del Covid.

Quando la calza della Befana diventa salutare

Resta forte il richiamo della tradizione, ma è cambiato dunque il contenuto delle calze “appese” al camino dalla simpatica vecchietta. In passato ai più “discoli” regalava solo aglio, peperoncino, patate e carbone vero. Per molti bambini infatti l’arrivo della Befana è anche l’occasione per ricevere gli ultimi regali delle feste con l’arrivo di giochi e giocattoli, spesso anche per sanare le delusioni del Natale. Da qualche anno però l’appuntamento si è diffuso anche tra gli adulti che sfruttano l’occasione per scambiarsi o farsi doni, anche simbolici, spesso approfittando dell’inizio della stagione dei saldi. Una ultima occasione di festa fa salire a quasi 8,2 miliardi il valore dei regali acquistati durante le festività di fine ed inizio anno.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter