la domanda

Perché adottare un cane o un gatto?

E’ bene farsi guidare da amore e senso di responsabilità, non dall’estetica

Perché adottare un cane o un gatto?
Il mio stile di vita 20 Dicembre 2022 ore 18:00

Perché adottare un cane o un gatto? Gli animali sono esseri viventi che ci chiedono solo una cosa: essere amati. Non sono oggetti, né tanto meno merce di scambio. Se vogliamo allargare la nostra famiglia, facciamoci guidare dalle uniche cose che davvero contano: l’amore e il senso di responsabilità. Ecco perché, laddove ci sono oltre 130 mila cani nei canili e 2 milioni di gatti senza famiglia, la scelta dell’adozione è davvero l’unica via perseguibile. Non solo perché si dà una seconda possibilità a un animale, ma anche perché si farà un atto concreto per combattere il randagismo e contro il traffico illegale di cuccioli dall’est Europa.

Perché adottare un cane o un gatto?

Girando nei canili si troveranno cani di ogni razza e dimensione, meticci, cuccioli e cani adulti. A guidarci nella scelta dovranno essere il cuore e il senso di responsabilità e non gli aspetti estetici. In ogni caso è risaputo che la maggior parte delle persone desidera adottare un cucciolo. È una scelta ancora più impegnativa, in quanto il cucciolo richiede tutta una serie di attenzioni e cure educative che molto spesso un cane o un gatto adulto non necessitano. I cuccioli, inoltre, sono più facilmente adottabili. Se si è davvero guidati dal senso di responsabilità e dal cuore, è bene prendere in considerazione anche l’adozione di un cane o un gatto adulto. È maggiormente predisposto ad affidarsi a una guida calma e determinata e nutrirà nei vostri confronti una gratitudine unica, dovuta al ricordo dei traumi passati. Per lui si diventerà un compagno insostituibile e un salvatore.

Una scelta di cuore e non solo…

Una volta in canile o in gattile, oltre che dal cuore, è utile farsi guidare dall’aiuto di uno dei volontari o di un educatore cinofilo. Vi sapranno consigliare su quale animale possa interagire meglio con voi e con la vostra famiglia. Alcune persone si fanno trascinare dall’entusiasmo del momento o dall’aspetto dell’animale, poi si accorgono di non poterlo gestire e lo trascurano o peggio, lo riportano in canile o in gattile dopo qualche tempo: per l’animale è un ennesimo trauma e un dolore straziante. Solo quando si è veramente sicuri, si devono firmare tutte le carte e iniziare una nuova vita.

Seguici sui nostri canali