fondamentale

Che cosa si intende con sostenibilità?

Non ci sono alternative percorribili: l’Earth Overshoot Day ci ricorda che le risorse a disposizione finiscono sempre prima

Che cosa si intende con sostenibilità?
Il mio stile di vita 10 Luglio 2022 ore 17:30

Che cosa si intende con sostenibilità? Questo termine sia spesso presente nel linguaggio quotidiano e utilizzato all’ordine del giorno anche da tv, radio e giornali, il percorso da compiere è purtroppo ancora lungo. A ricordarlo è l’Earth Overshoot Day, ossia il giorno in cui l'umanità consuma interamente le risorse prodotte dal pianeta nell'intero anno. È stato calcolato che nel 1972 era il 10 dicembre (nel ’69 e nel ’70 non c’è stato Overshoot), mentre nel 2000 è stato il 22 settembre. Veniamo a tempi recenti: nel 2019 si è verificato il 26 luglio, nel 2020 il 22 agosto (il lockdown ha contribuito), mentre nel 2021 è stato il 29 luglio e quest’anno è previsto per il 28 luglio.

Che cosa si intende con sostenibilità?

A fronte di ciò che cosa fare? In primis serve iniziare a comprendere che cosa significa «sostenibilità». Secondo l’enciclopedia Treccani la sua definizione è la seguente: «Nelle scienze ambientali ed economiche, condizione di uno sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di realizzare i propri». Si parla dunque di oggi e di domani. Per la prima volta la parola sostenibilità fu utilizzata nel 1992 durante la prima Conferenza ONU sull’ambiente, ma con il passare del tempo il concetto è andato ad interessare anche le sfere dell’economia e della società. In sostanza si può affermare che il termine stia ad indicare il raggiungimento di un equilibrio globale fra uomo ed ecosistema.

Tre categorie differenti di sostenibilità

- Ambientale: con la sua applicazione, il processo di sfruttamento delle risorse naturali, volte allo sviluppo tecnologico o al sostentamento dell’essere umano, ha la possibilità di diventare meno impattante sull’ambiente. In modo da permetterne la coesistenza anche alle generazioni future;
- Economica: è la capacità di un sistema di produrre reddito e lavoro con costanza. Se non è, è destinato ad estinguersi;
- Sociale: permette la coesione di una società che sia in grado di sostenerne i membri che, collaborando allo scopo di raggiungere obiettivi comuni, siano anche in grado di raggiungere il benessere individuale.

In che cosa consiste concretamente

E ora portiamo a terra tutto ciò, dal punto di vista dei cittadini semplici: la sostenibilità si traduce nell’effettuare ogni giorno la raccolta differenziata; nell’impegnarsi nel risparmio energetico eliminando gli sprechi e utilizzando le fonti rinnovabili; utilizzare detersivi naturali; usare borracce e borse della spesa; prediligere cibo a km0; valutare alternative per i mezzi di trasporto puntando sulla modalità sharing; incentivare il risparmio idrico e tante altre piccole grandi azioni.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter