Idee & Consigli

Perché il noleggio a lungo termine è così conveniente?

Perché il noleggio a lungo termine è così conveniente?
Idee & Consigli 30 Dicembre 2022 ore 07:31

Sono molteplici gli aspetti in base ai quali il noleggio a lungo termine si dimostra conveniente dal punto di vista economico: si pensi ai costi relativi al bollo, alla polizza assicurativa di responsabilità civile e alla manutenzione, fra l’altro. Tutti questi aspetti sono già inclusi nel canone del long term rent e nella sola rata mensile. Oggi si può sfruttare anche la formula senza anticipo, che permette di ridurre al minimo la spesa iniziale evitando di immobilizzare il capitale.

Se si possiede un’auto di proprietà, invece, i costi della manutenzione sono quasi infiniti. Le spese includono, per esempio, tutti gli interventi periodici che è necessario effettuare sulla vettura, a prescindere dal fatto che siano obbligatori o meno. Si tratta di una voce altamente variabile a seconda della tipologia di veicolo e in funzione del numero di chilometri che vengono percorsi: si oscilla tra un minimo di 300 euro e un massimo di oltre 1000 euro.

È evidente che la cifra non può essere preventivata con assoluta precisione, anche perché nel corso del tempo si possono verificare degli imprevisti, come per esempio un guasto: la sola sostituzione della testata del motore comporta un costo decisamente elevato.

Il miglior noleggio a lungo termine senza anticipo è senza dubbio quello che viene proposto da Rent4You, un marchio altamente affidabile e che gode di una importante riconoscibilità a livello nazionale: il merito è fra l’altro, di un parco auto davvero completo ed eterogeneo, anche per la formula senza anticipo.

Quella relativa alla polizza RC è un’altra voce di spesa molto significativa e che non può essere trascurata. Ogni anno si aggira attorno ai 400 euro, fermo restando che anche in questo caso le variabili in gioco sono numerose, in base ai precedenti di guida del titolare della polizza e in funzione dell’età del mezzo. Per di più c’è da tenere conto delle tasse di proprietà, vale a dire il bollo auto, il cui importo è più o meno di 150 euro. La spesa massima per la manutenzione può toccare i 1400 euro all’anno: una cifra davvero elevata che induce in molti casi a pensare che forse non è ideale ricorrere all’acquisto di una vettura. Il sistema di alimentazione è uno degli aspetti che incidono sulla spesa totale, insieme con la regione in cui si risiede, che influisce sull’entità della polizza RC con differenze molto significative.

Seguici sui nostri canali