Idee & Consigli

L’azienda italiana Takyon ha introdotto le prenotazioni per hotel con NFT: in che altro modo si potranno usare gli NFT in futuro?

Le NFT sono state in gran parte associate all'art. Ora, tuttavia, vengono utilizzati in nuovi settori. Continua a leggere per saperne di più.

L’azienda italiana Takyon ha introdotto le prenotazioni per hotel con NFT: in che altro modo si potranno usare gli NFT in futuro?
Idee & Consigli 15 Novembre 2022 ore 13:01

Il mercato delle criptovalute e degli NFT è in continua evoluzione e regala spesso sorprese interessanti. Una delle ultime in questo senso è l’idea avuta da un piccolo team italiano composto da Antonio Picozzi, Giuseppe Monteleone e Niccolò Francesco Marino. I tre hanno inventato un sistema per utilizzare gli NFT per prenotare hotel in tutta Italia.

Il sistema vuole essere un’alternativa alle comuni piattaforme online e cercare di snellire la burocrazia sia per i proprietari degli hotel, sia per i clienti. I primi potranno evitare pesanti commissioni e avere liquidità immediata al momento della vendita del pacchetto. I clienti invece possono avere la possibilità di rivendere la prenotazione qualora cambiassero idea o piani.

Quella della Takyon è solo una delle ultime idee per utilizzare gli NFT. Già tempo fa, per esempio, c’è stata la notizia della prima collezione NFT di Gucci. Nel mondo del gaming, gli NFT sono spesso usati per avere oggetti o costumi unici da utilizzare durante le partite. Nel mondo dell’arte, invece, è possibile acquistare una copia originale di un’opera sotto forma di NFT.

Cosa possiamo aspettarci dal futuro?

Uno dei motivi del successo degli NFT e delle criptovalute è probabilmente ritrovabile nella facilità con la quale un’idea può essere messa in pratica grazie alla tecnologia blockchain. Quelli che abbiamo visto sono solo alcuni degli esempi dell’utilizzo che si può fare attualmente degli NFT. Sicuramente, è facile aspettarsi altri usi in futuro, soprattutto se combinabili con altre forme di tecnologia e pagamenti alternativi.

NFT e criptovalute, per esempio, hanno già un legame così naturale che lascia pensare che la possibilità di acquistare NFT in cripto diventerà sempre più facile e comune. Chissà, magari sarà la norma utilizzare una piattaforma o un wallet dove effettuare il cambio bitcoin per acquistare e persino scambiare NFT.

Potremo poi utilizzare questi NFT per ottenere dei servizi o degli oggetti. Rimanendo nel campo dei viaggi, con lo stesso sistema pensato da Takyon, magari sarà possibile prenotare anche pacchetti di esperienze, ristoranti e trasferimenti.

Gli NFT potrebbero anche essere un ottimo metodo per fare regali. Sia che si tratti di acquistare delle cose specifiche, come opere d’arte o oggetti virtuali, sia che si voglia lasciare la scelta alla persona a cui vogliamo fare il regalo. A questo proposito, è bene ricordare che in alcuni casi è possibile completare un NFT con foto e video, il che li rende uno strumento ottimo per un regalo originale e diverso dal solito.

Conclusione

Come visto, ci sono moltissime alternative per il futuro degli NFT. Oltre a quanto detto, potremo aggiungere anche altri usi come quello di acquistare immobili, veicoli e via dicendo, ed utilizzare un NFT come certificato di proprietà. Le possibilità sono davvero molteplici.

L’espansione degli NFT, però, dipende molto anche da come saranno regolamentati sia a livello nazionale che europeo. Al momento ci sono dei passi in avanti verso la normalizzazione di questo mercato ma norme ancora più chiare sarebbero utilissime. Questo aiuterebbe chi è già nel mercato ma farebbe anche avvicinare nuove persone verso questo mondo.

Insomma, quello che ci riserverà il futuro degli NFT non è facile immaginarlo: un po’ per la facilità con cui una persona o un gruppo creativo può mettere in pratica nuove idee; un po’ per come le leggi permetteranno l’effettivo utilizzo di queste nuove idee.

Seguici sui nostri canali