Idee & Consigli

Idee per interni in armonia con l’ambiente

Idee per interni in armonia con l’ambiente
Idee & Consigli 11 Novembre 2021 ore 16:41

Viviamo su un pianeta che con gli anni si sta rivelando sempre più piccolo e fragile. L’idea di un mondo sterminato, i cui confini rimanevano misteriosi, che per migliaia di anni ha dominato ed affascinato l’animo di chi ci ha preceduto è ormai un lontano ricordo. Tecnologia e globalizzazione, unita ad una crescita esponenziale della popolazione, ci hanno fatto prendere coscienza di quanto il nostro pianeta blu sia soggetto a cambiamenti dovuti all’attività degli esseri umani. La salvaguardia dell’ecosistema planetario è diventato un tema di prima attualità, dibattuto su giornali e riviste anche se purtroppo ancora poco si sta facendo per ovviare alla situazione.  Le immagini delle smisurate isole di plastica galleggianti che si sono formate in mezzo all’Oceano Pacifico sono un amaro promemoria di quanto ancora siamo lontani dall’avere la situazione sotto controllo e di come sia importante che tutti ci si senta responsabili di questa situazione.

Non possiamo infatti rimanere ad espettare semplicemente che siano i nostri governanti a prendere l’iniziativa ma è fondamentale modificare il nostro atteggiamento rispetto a cosa e quanto consumiamo, tenendo in considerazione tutte le sfere del nostro vivere, incluso l’arredamento di interni. Questo è infatti settore troppo spesso sottovalutato, considerando che produce una quantità enorme di rifiuti ed emissioni. Il problema si è acutizzato negli ultimi anni dato che, come già successo nel mondo della moda, la tendenza odierna è di cambiare il proprio arredamento ogni pochi anni. Mobili di basso costo, pieni di resine plastiche, vengono gettati via con una frequenza sempre maggiore, il loro basso prezzo andando a giustificare il basso costo miscelando legno di poca qualità con vari materiali plastici. È però possibile vivere in un ambiente otticamente gradevole ed allo stesso tempo in linea con la natura. Vediamo come:

Ricicla i tuoi mobili invece di acquistarne di nuovi

Il mercato cerca di convincerci che il vecchio, l’usato è brutto e va sempre sostituito con un oggetto nuovo ed attuale. Questo approccio favorisce di certo l’economia ma causa un’enorme quantità di rifiuti. Mobilio magari ancora in ottime condizioni funzionali finisce nelle discariche solo perché non più attuale e rispondente alle esigenze della moda.

"Riutilizzare i mobili è la cosa migliore che uno può fare, ed è molto più divertente che comprarne di nuovi. Gli oggetti di seconda mano hanno storie interessanti, ci costringono a pensare in modo creativo, e offrono qualcosa di molto più unico ", afferma la celebre direttrice dello studio di design d’interni Harding and Read.  Questo approccio creativo si sta affermando sempre di più, particolarmente unito al concetto di “upcycling”, ovvero rinnovare un oggetto vecchio dandogli un nuovo aspetto grazie a semplici tecniche di fai da te. Sedie e sofà acquistano nuova vita con una nuova fodera e, basta cambiare le porte delle ante di un mobile per farlo sembrare nuovo.

Dona al tuo ambiente una nuova atmosfera senza dover cambiare i mobili

Dopo qualche anno, è comprensibile che ci si possa stancare dell’aspetto di un ambiente della propria casa, ma non sempre si deve sostituire tutto per ottenere questo risultato. A volte può infatti bastare decorare una parete con una carta da parati di design per trasformare il look di un soggiorno o di una camera da letto. Al giorno d’oggi esistono diversi produttori di carta da parati ecologica con modelli pensati con materie prime sostenibili utilizzando legami e colle biodegradabili. Questo garantisce che, una volta finito loro utilizzo, possono essere buttate nel cesto di compostaggio dove in pochi mesi le materie prime di cui sono composte ritornano all’ambiente.

 

Proteggi i tuoi interni dagli spifferi

Uno dei modi più economici ed efficaci per risparmiare energia e denaro in casa è quello di rendere a prova di correnti d'aria finestre, porte, cassette delle lettere, caminetti e botole del solaio. È possibile farlo fare a del personale specialiyyato o farlo da soli con prodotti reperibili in un negozio di bricolage.

Cambia il soffione della tua doccia

Investire in un soffione aerato farà una differenza significativa nel consumo di energia e acqua. Questi soffioni di nuova generazione iniettano aria nel flusso d'acqua, limitandone il consumo. Questo risparmio, oltre ad essere benefico per l’ambiente, dato che l’acqua è una risorsa limitata, si traduce in un risparmio considerevole, che può essere nell’ordine di centinaia di euro quando si considera il risparmio di acqua ed il minore costo per riscaldarla.

 

Queste sono solo alcune idee, un primo passo verso un futuro più sostenibile per garantire un mondo verde anche ai nostri figli.