Politica
eletto con fratelli d'italia

Vittorio Feltri si è dimesso dal Consiglio comunale di Milano: "Ho un cancro, devo curarmi"

Il giornalista ha spiegato di essersi dovuto ritirare a causa di un problema di salute recentemente scoperto.

Vittorio Feltri si è dimesso dal Consiglio comunale di Milano: "Ho un cancro, devo curarmi"
Politica 03 Maggio 2022 ore 10:29

E' ufficiale: Vittorio Feltri ha lasciato il Consiglio comunale di Milano, dov'era stato eletto tra le fila di Fratelli d'Italia lo scorso anno, per motivi di salute.

(Foto di copertina tratta da Facebook)

Vittorio Feltri si è dimesso dal Consiglio comunale di Milano

Come riporta Prima Milano, voci di corridoio avevano annunciato le sue dimissioni, poi la conferma "ufficiale" è arrivata dallo stesso Vittorio Feltri durante un intervento alla trasmissione radiofonica La Zanzara, di Radio24.

Il giornalista ha spiegato di essersi dimesso da consigliere comunale per motivi di salute, dopo aver scoperto di avere un cancro. Al suo posto in Consiglio comunale verrà eletto Enrico Marcora.

Molto votato ma poco attivo

Nonostante Feltri sia stato il più votato nel partito di Fratelli d'Italia, il discusso opinionista ha più volte affermato il suo poco interesse per tale ruolo. Ora, dopo la scoperta della malattia, ha deciso di ritirarsi dall'aula milanese.

La notizia della sua malattia era stata data qualche mese fa, quando Fedez aveva spiegato di essere malato e di doversi operare: Feltri si era dichiarato dispiaciuto per la malattia del rapper e in un editoriale aveva raccontato di aver a sua volta da poco scoperto un nodulo nella parte sinistra del petto.

L'articolo si concludeva, in perfetto stile Feltri, così:

"Non sono capace di consolarti, caro Fedez, però ti segnalo che io del mio tumore me ne sbatto i coglioni. Brutta frase, ma vera. Finché starò al mondo litigherò con chiunque, perfino col cancro. Dammi retta, non piangere, fai a pugni con la sfiga, avrai ragione tu".

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter