Politica
In provincia di Salerno

Il paese in cui l'uso smisurato dei fuochi d'artificio fa arrabbiare i Cinque stelle

A Pontecagnano Faiano i giochi pirotecnici sono diventati addirittura un caso politico: M5S determinato a fermarne l'abuso.

Il paese in cui l'uso smisurato dei fuochi d'artificio fa arrabbiare i Cinque stelle
Politica 03 Settembre 2022 ore 11:47

Compleanni, anniversari, feste di laurea, battesimi, vittorie calcistiche... C'è un paese in provincia di Salerno in cui ogni occasione sembra buona per festeggiare in un modo in particolare: sparando fuochi d'artificio (copertina di Fiore S. Barbato da Flickr).

Il paese dell'abuso di fuochi d'artificio

Un uso così smisurato di giochi pirotecnici da rappresentare quasi un unicum nel panorama nazionale, anche se in Campania l'amore per i "botti" è certamente più radicato che altrove ben prima dei tempi della mitica "bomba Maradona"...

Ma a Pontecagnano Faiano i fuochi d'artificio sono diventati addirittura un caso politico, tanto che il locale Movimento Cinque Stelle è salito sulle barricate, determinato a porre fine all'abuso di botti.

Il Movimento Cinque Stelle si arrabbia

"Sono tanti - si legge in una nota del M5S locale - i cittadini che per festeggiare e condividere le proprie gioie decidono di sottoporre tutta la comunità ad un incessante bombardamento. Non capita di rado, girando per la città di trovare persino batterie di fuochi magari utilizzati la sera prima. Tutto questo non si traduce solo in un momentaneo trambusto, ma ha di fatto un impatto ambientale da non sottovalutare".

Oltre all'attenzione green, c'è naturalmente anche l'aspetto della sicurezza, perché chi si improvvisa esperto di giochi pirotecnici rischia di incorrere in incidenti anche gravi, senza però ignorare l'impatto che le esplosioni hanno sugli animali, domestici e non.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter