Si riuscirà a grigliare?

Che tempo farà a Pasqua e Pasquetta 2024

Le previsioni a lungo termine dell'Aeronautica militare vedono un clima caldo ma instabile, soprattutto al Centro Nord

Che tempo farà a Pasqua e Pasquetta 2024
Pubblicato:

Premessa doverosa: è ancora presto per dirlo con precisione, perché manca ancora una settimana. Ma in molti sicuramente si stanno domandando che tempo farà a Pasqua e Pasquetta per organizzare le tradizionali grigliate e gite fuori porta. Vediamo allora le previsioni a lungo termine dell'Aeronautica militare per capirci qualcosa. Nei prossimi giorni, poi, con l'avvicinarsi del fine settimana, si potranno avere certamente indicazioni più precise.

Che tempo farà a Pasqua e Pasquetta: previsioni meteo Aeronautica

La tendenza parla dell'arrivo di un anticiclone africano che potrebbe portare all'innalzamento delle temperature, che potrebbero arrivare anche fino ai 25 gradi.

Non ci sono però solo buone notizie. Lo stesso sistema potrebbe portare anche improvvise correnti di aria fredda e instabile provenienti dal Nord, che scontrandosi con l'aria calda che arriverà da Sud potrebbero originare temporali improvvisi e anche intensi, seppur di breve durata. In particolare al Centro e al Nord potrebbe esserci maggiore instabilità, mentre al Sud si prevedono giornate più belle e primaverili.

 

Che tempo farà nella settimana Santa e a Pasqua

In questa settimana una vasta anomalia depressionaria centrata sull’Atlantico orientale, a sud-ovest delle Isole Britanniche, si estende a tutto il settore occidentale europeo, Mediterraneo occidentale incluso, determinando sull’Italia l’afflusso di aria caldo-umida che si dimostrerà più instabile al centro-nord con precipitazioni oltre i range climatologici al nord e su gran parte delle regioni centrali (Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio) mentre saranno allineati alle medie su Sicilia, centrali adriatiche e sud peninsulare. Campo termico oltre le medie stagionali su tutto il paese.

Che tempo farà a Pasquetta

La prima settimana di aprile sembra evidenziare una circolazione occidentale con afflusso di aria mite di origine marittima e in un contesto che vedrà la pressione atmosferica attestarsi su valori più elevati rispetto la settimana precedente, con precipitazioni lievemente oltre le medie stagionali su isole maggiori e sud peninsulare e generalmente allineate sul resto del paese. Temperature ancora mediamente oltre i valori statistici su tutta l’Italia.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali