Gossip
L'addio nella sua New York

Tutti i misteri dietro alla morte di Rossano Rubicondi. Oggi i funerali

Dall'incertezza sulle ceneri, all'embolia fatale che l'avrebbe colpito sotto la doccia, all'esito dell'autopsia.

Tutti i misteri dietro alla morte di Rossano Rubicondi. Oggi i funerali
Gossip 05 Novembre 2021 ore 12:57

Oggi, venerdì 5 novembre 2021, è il giorno dell'addio a Rossano Rubicondi. Il modello, showman ed ex marito di Ivana Trump si è spento nella sua città adottiva - New York - nei giorni scorsi. Ma sulle dinamiche del decesso del 49enne si rincorrono diverse versioni, considerando tutte le voci di beninformati che raccontano verità differenti.

Così come non è chiaro cosa ne sarà delle ceneri dell'uomo, che aveva espressamente chiesto la cremazione. Non si sa se resteranno all'ex signora Trump che, nonostante il divorzio dal modello, ha sempre mantenuto con lui un rapporto stretto e pare sia stata colei che si sia occupata di assisterlo nei suoi ultimi mesi, oppure se torneranno in Italia, dalla famiglia d'origine di Rubicondi, che non sapeva della malattia dell'uomo ed è rimasta travolta dalla notizia del suo decesso.

Rossano Rubicondi: oggi i funerali nella "sua" New York

Casa sua era a New York, dove ha scelto di vivere i suoi ultimi mesi di vita dopo una diagnosi infausta. In Italia tornava spesso, soprattutto per incursioni televisive, a volta anche in compagnia della "sua" Ivana, che nonostante la fine del loro matrimonio (il quarto per la donna) gli era rimasta molto legata. Il picco massimo di notorietà nel nostro Paese era arrivato con la partecipazione all'Isola dei Famosi nel 2008. Programma in cui tornerà due anni dopo in veste di inviato. Ma al termine degli impegni televisivi Rubicondi tornava nella Grande Mela, ed è lì che il 29 ottobre 2021 ha esalato il suo ultimo respiro.

Nella giornata di ieri, 4 novembre 2021, è stata allestita la camera ardente delle celebrità di Hollywood, sulla Madison Avenue, che ha visto le spoglie di star come Rodolfo Valentino, Judy Garland e Jackie Kennedy Onassis. Oggi, sempre a Manhattan, si terranno i funerali.

La versione dei genitori

Un paio di giorni fa, a "Pomeriggio 5", i genitori del 49enne, Claudio e Rosa Rubicondi, hanno fatto sapere:

"Ivana Trump ci ha chiamati per esprimere intanto il suo dolore. Adesso dice che ci spedirà la metà delle ceneri. Ci ha chiesto di tenerne una parte e le abbiamo detto subito di sì".

Non vi sono conferme ufficiali circa questo accordo, si saprà nei prossimi giorni se si concretizzerà. Quel che è certo, per stessa ammissione della famiglia d'origine, è che Rubicondi non li aveva avvisati circa le sue condizioni di salute e che per loro la notizia è stata un fulmine a ciel sereno.

Di cosa è morto Rubicondi?

La versione "ufficiale" sulla causa di morte dello showman indicava inizialmente un melanoma. A tal proposito il giornalista Roberto Alessi ha dichiarato:

"Rossano Rubicondi sapeva da un anno di essere malato e aveva rifiutato le cure classiche, stava seguendo una terapia sperimentale. Era andato in ospedale il sabato precedente, ma la domenica aveva firmato le dimissioni. Se fosse rimasto probabilmente avrebbero potuto curarlo in modo migliore, invece è morto da solo".

Altre voci parlano invece di un tumore al fegato. Ha sconvolto, nelle scorse ore, la dichiarazione dei genitori di Rubicondi, che hanno invece parlato di un aneurisma:

"Si è rotta una vena nel polmone ed è caduto ha sbattuto la testa sulla vasca ed è morto. Così mi hanno detto. Stava nella casa nuova che credo si fosse comprato perché credo lui stava bene economicamente. A noi ci ha telefonato alle 21.45 un signore dicendoci che ci doveva dare una brutta notizia. Poi sono cominciate le telefonate e ci è preso un colpo. Io ancora non ci credo. Lui aveva una malattia, ma nessuno sapeva nulla”.

E ancora:

“Noi non sapevamo nulla. Abbiamo sentito che aveva un aneurisma ora sto sentendo il tumore ma io non lo so, sto scoprendo tutto ora. Dicono che abbia avuto un tumore alla pelle. Ma quelle erano le macchie del sole che gli erano rimaste da una vacanza in Sardegna”.

Questa ricostruzione è stata confermata anche dalla giornalista Maria Luisa Rossi-Hawkins in collegamento con Barbara D’Urso da New York. Pare che il modello sia crollato nella doccia a causa di embolia polmonare e abbia tentato di raggiungere il telefono, invano, trascinandosi per alcuni metri. L’esame del medico legale ha confermato che la causa della sua morte è stata un’embolia polmonare causata dal tumore che lo aveva colpito.