Gossip
Conflitto familiare

Pogba sequestrato e minacciato dal fratello, che in un video promette rivelazioni shock

Il filmato di Mathias Pogba è diventato virale sulla Rete: una storia scioccante che riguarda anche un sequestro con ricatto del calciatore della Juventus.

Gossip 29 Agosto 2022 ore 10:29

Le cattive notizie per Paul Pogba paiono non avere fine. Dopo il grave infortunio subito nella preparazione pre-campionato, che lo terrà lontano dai campi da calcio per diverse settimane, il calciatore della Juventus si è improvvisamente ritrovato a dover gestire uno spinoso conflitto familiare che ha riguardato da vicino suo fratello Mathias. Quest'ultimo, negli scorsi giorni, ha condiviso sui propri social un filmato shock nel quale afferma:

"Vi farò delle rivelazioni che rovineranno la reputazione e la carriera di Paul Pogba".

Il video del fratello di Pogba

A poche ore di distanza da Juventus-Roma, partita di Serie A giocata sabato 27 agosto 2022 e terminata 1-1, sul Web ha cominciato a crearsi un certo fermento attorno ad una vicenda che ha visto coinvolto da vicino Paul Pogba, il calciatore francese, stella dei bianconeri, ritornato a Torino proprio quest'estate dopo una diversi anni vissuti con il Manchester United. Sui social network, infatti, è spopolato in modo virale un filmato nel quale Mathias Pogba, fratello del centrocampista juventino, ha annunciato di avere clamorose rivelazioni che potrebbero rovinare la reputazione e la carriera di Paul Pogba.

IL VIDEO:

"Presto farò grandi rivelazioni su mio fratello Paul Pogba e su Rafaela Pimenta, il suo avvocato, la sua amica, la sua confidente. Colei che oggi viene chiamata la donna più potente del calcio e che mio fratello chiama la sua seconda madre, come se una madre non bastasse - afferma Mathias Pogba nel video diffuso sui social - Il mondo intero, così come i tifosi di mio fratello, e ancor di più quelli di Francia e Juventus, i suoi compagni di squadra e i suoi sponsor meritano di sapere certe cose.

Poi la citazione di Kylian Mbappé, attaccante del Paris Saint Germain e compagno di Nazionale di Pogba:

Per decidere se merita l'ammirazione, il rispetto e l'amore del pubblico. Se merita il suo posto nella Francia e l'onore di giocare in Coppa del Mondo. Se merita di essere un titolare della Juventus, se è una persona affidabile. Vi parlerò di cose molto importanti anche riguardo Kylian Mbappé, la stella del calcio mondiale, e ci saranno elementi e testimonianze a confermare le mie parole. Tutto ciò rischia di essere esplosivo e causare molto rumore. Tutto verrà rivelato a tempo debito".

Un conflitto familiare tra sequestro e ricatto

Ma a che cosa stava facendo riferimento, nello specifico, il fratello di Pogba? Stando a quanto ricostruito da FranceInfo, tra il calciatore juventino e Mathias Pogba non correrebbe buon sangue da diverso tempo. Il loro rapporto, infatti, si sarebbe incrinato a partire da una di fine marzo quando, tra il giovedì 25 e martedì 29, la Nazionale francese aveva ospitato la Costa d’Avorio e il Sudafrica in amichevole.

Paul Pogba in quell'occasione aveva salutato la sua famiglia a Lagny-sur-Marne (Seine et Marne) e poi sarebbe stato trascinato in un appartamento a Parigi, dove gli amici lo avrebbero incolpato di non aiutarli finanziariamente. Tra loro, anche due uomini armati che avrebbero chiesto 13 milioni di euro.

Paul Pogba con i suoi due fratelli Florentin e Mathias

Una situazione che poi è proseguita con Pogba che ha spiegato di aver visto più volte i suoi ricattatori, in particolare ad aprile a Manchester, poi a luglio al centro di allenamento della Juventus di Torino. Proprio alla Continassa ha riconosciuto il fratello Mathias tra le persone che lo avrebbero intimidito.

Dopo aver riconosciuto Mathias il centrocampista ha deciso di denunciare tutto agli investigatori dell’Ufficio centrale per la lotta alla criminalità. Pogba ha spiegato di aver aiutato economicamente gli amici fino a quando, lo scorso gennaio, ha cacciato di casa un amico che ospitava a Manchester non appena resosi conto che quest’ultimo aveva usato la sua carta di credito per rubargli 200mila euro.

La replica dei legali di Paul Pogba

Non si è fatta attendere la risposta da parte di Paul Pogba a seguito dei video pubblicati sui social dal fratello Mathias. Questa la replica dei suoi avvocati, legali tra le altre cose anche della madre Yeo Moriba.

"Le recenti dichiarazioni di Mathias Pogba sui social non sono purtroppo una sorpresa - scrivono i legali di Paul Pogba - Si aggiungono alle minacce e ai tentativi di estorsione di una banda organizzata contro Paul Pogba. Non ci saranno ulteriori commenti in relazione all’indagine in corso da parte delle autorità".

Chi é Mathias Pogba

Mathias Pogba, fratello di Paul e del gemello Florentin, è anche lui calciatore classe 1990.

Mathias Pogba

Rispetto alla carriera intrapresa dal centrocampista della Juventus, la sua non è mai stata così stellare poiché ha militato sempre in squadre minori, tra cui una breve e anonima parentesi al Pescara nel 2014/15. Attualmente è svincolato.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter