Gossip
FICTION ATTESA

Questa sera inizia l'attesa seconda stagione di Doc - Nelle tue mani

La seconda stagione andrà in onda su Rai Uno dal 13 gennaio e si svilupperà in sette serate, intervallate dal Festival di Sanremo.

Questa sera inizia l'attesa seconda stagione di Doc - Nelle tue mani
Gossip 13 Gennaio 2022 ore 14:02

E' una delle serie che hanno avuto maggiore successo negli ultimi anni, e ora è tutto pronto per la seconda stagione. Doc - Nelle tue mani riparte questa sera, giovedì 13 gennaio 2022.

 La seconda stagione di Doc sulla Rai dal 13 gennaio

La seconda stagione andrà in onda su Rai Uno dal 13 gennaio e si svilupperà in sette serate, intervallate dal Festival di Sanremo. L'ultima puntata è in calendario per giovedì 3 marzo 2022.

La storia di Doc prende spunto dalla vicenda biografica di Pierdante Piccioni, il primario che, in seguito a un incedente stradale, ha perso 12 anni di ricordi.

La prima stagione, andata in onda con il lockdown di inizio 2020, ha fatto registrare risultati straordinari, con punte di 8 milioni di spettatori incollati al televisore. E dunque il sequel è decisamente atteso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luca Argentero (@lucaargentero)

 

L'anticipazione l'aveva regalata lo stesso protagonista, Luca Argentero. L'attore torinese aveva, infatti, postato qualche mese fa su Instagram in anteprima i fascicoli del copione delle prime due puntate.

Torna in tv Doc nelle tue mani

La serie è ispirata alla storia vera di Pierdante Piccioni, il primario del Pronto soccorso dell'ospedale di Lodi che in seguito a un incidente d'auto nel 2013 ha perso 12 anni di ricordi ed è stato costretto a ricominciare da capo, catapultato nel passato del 2001. Il personaggio interpretato da Argentero è un po' diverso e gli sceneggiatori hanno infilato nella trama i classici colpi di scena televisivi, ma del vero ispiratore è rimasta soprattutto la riscopertà di sè: quella di un uomo che riparte da zero e cerca di essere una persona migliore, con la possibilità - privilegio per pochi - anche di riparare a tanti "errori" del passato.

Il "vero" Doc, Pierdante Picconi, è originario della provincia di Cremona (è cresciuto a Levata di Grontardo), ma vive a Pavia: la sua è una bellissima biografia (scritta con l'aiuto del giornalista Pierangelo Sapegno), si intitola "Meno dodici" e consigliamo a tutti di leggerla. Un viaggio nella memoria, ma anche - come dicevamo - un messaggio di speranza: dal trauma di vedersi allo specchio e ricordarsi 12 anni più giovane a quello ben più grande di ritrovarsi in una società ormai "schiava" dei telefonini, con due figli "estranei"... il percorso del vero Doc è una catarsi personale da rivivere passo passo in sua compagnia.

Nella seconda stagione irrompe anche il Coronavirus

L'empatia di Luca Argentero sul piccolo schermo fa il resto: soprattutto la sua interpretazione (insieme a un cast di primo piano) è stata il punto di forza della serie, che però in questo 2021 non poteva inevitabilmente che cambiar pelle: arriva infatti il coronavirus a stravolgere la storia e i destini dei personaggi, proprio come la vita di tutti noi negli ultimi quindici mesi.

"Una nuova vita" e "La guerra è finita" sono i titoli dei due copioni che Argentero ha condiviso su Instagram. La serie è andata in onda dal 26 marzo al 16 aprile 2020 e dal 15 ottobre al 19 novembre 2020, su Rai 1: ancora non si sa quando saranno trasmesse le nuove puntate, ma la macchina da presa è pronta a ripartire. La seconda stagione sarà girata in estate e dovrebbe andare in onda il prossimo autunno-inverno.

Nella seconda serie ci sarà una new entry: Giusy Buscemi, Miss Italia nel 2021, fresca del successo di "A un passo dal cielo", altra fiction Rai ambientata in Alto Adige, nel quale ricopre il ruolo della poliziotta.

8 foto Sfoglia la gallery

Qualche curiosità su Luca Argentero, il protagonista

Il grande protagonista della serie è Luca Argentero. La svolta nella sua carriera è arrivata nel 2003: all'epoca faceva il barista, ma la sua vita cambiò con la partecipazione al Grande Fratello. Arrivò al terzo posto, nell'edizione vinta da Floriana Secondi.
Un'esperienza che gli ha aperto le porte della notorietà e lo ha aiutato sicuramente a intraprendere un percorso che gli ha poi riservato molte soddisfazioni. Dopo aver posato per il calendario sexy del mensile "Max" nel 2005  ha esordito come attore: ha interpretato il ruolo di Marco Tosi dalla quarta alla sesta stagione di "Carabinieri".

La svolta vera e propria è arrivata con "Saturno contro", di Ferzan Özpetek, di cui  è poi diventato amico. Nel 2010, poi, la partecipazione in "Mangia, prega, ama", al fianco nientemeno che di Julia Roberts. Ha all'attivo 30 film, oltre alla co-conduzione per due anni del programma Mediaset "Le iene".

NON PERDERTI NEPPURE: Doc – Nelle tue mani: tutti pazzi per il Dottor Piccioni di Codogno (e di Argentero)

Doc – Nelle tue mani: il “vero” dottor Fanti tra i pazienti Covid

Cresciuto fra Crema e Lodi anche il “cattivo” di “Doc – Nelle tue mani”

Tapiro d’oro a Luca Argentero dopo la sfuriata con i giornali per le foto della figlia