Gossip
TELEVISIONE

Alvaro Vitali senza filtri sulla rottura con Lino Banfi: la sua verità in un’intervista a Biagio D’Anelli

Il comico svela in esclusiva gli inediti retroscena che li hanno allontanati

Alvaro Vitali senza filtri sulla rottura con Lino Banfi: la sua verità in un’intervista a Biagio D’Anelli
Gossip Pubblicazione:

A distanza di pochissimo tempo dalle sue prime dichiarazioni, Alvaro Vitali è tornato a parlare di uno dei suoi più celebri colleghi nonché compagno di scena di moltissimi film. In una videointervista rilasciata a Biagio D’Anelli in collaborazione con la piattaforma Amazon Prime, che vedrà la luce nei prossimi mesi, il comico ha svelato per la prima volta in assoluto gli inediti retroscena che si nasconderebbero dietro alla loro rottura, ponendo l’accento su alcuni comportamenti scorretti che lo stesso Banfi avrebbe avuto nei suoi confronti.

Alvaro Vitali: “Banfi si è dimenticato di me”

Entrato a far parte dell’immaginario collettivo grazie al personaggio di Pierino, Vitali è sicuramente uno degli attori più prominenti dello scenario cinematografico degli anni ’70 e ’80. Nel corso della sua carriera ha partecipato a numerose pellicole affiliate al cosiddetto filone della “commedia sexy all’italiana” al fianco di altri grandi nomi dell’epoca. Tuttavia, è dando un volto umano al protagonista dell’omonimo fumetto di Antonio Rubino che arriva la vera popolarità. Una popolarità, però, che si è dimostrata essere un’arma a doppio taglio poiché quel ruolo che in un primo momento gli aveva garantito un posto di prim’ordine nella rosa dei caratteristi del ‘900, successivamente si sarebbe trasformato in un’etichetta dispregiativa, nonché motivo di sdegno, che lo avrebbe alienato dall’ambiente della recitazione.

Nella lunga videointervista a D’Anelli, infatti, Vitali ripercorre la tristezza degli anni seguenti al successo, sottolineando come chiunque si sia dimenticato di lui e lo abbia lasciato ai margini per una parte che, forse, ai più poteva suscitare vergogna o biasimo. In particolare, ha parlato di quelli che lo hanno abbandonato senza un’ovvia spiegazione e del dolore che ciò gli ha causato. Tra questi, ci sarebbero Banfi e Edwige Senech, sue co-star in moltissimi progetti le quali, a duo dire, rifiuterebbero persino di menzionare il periodo lavorativo trascorso insieme. Per non parlare dei dietro le quinte che non ha mai voluto ricordare e sui quali, ora, ha deciso di fare luce.

Difatti, in uno spezzone dell’intervista in questione, Vitali attacca duramente Banfi, che presto farà il suo debutto tra i concorrenti della nuova edizione di Ballando Con le Stelle, raccontando, tra le altre cose, di quella volta in cui il “Medico in famiglia” più famoso della penisola tentò di ridurre la sua presenza sulla scena in un lungometraggio a cui stavano prendendo parte:

Una confessione dura e forte, dunque, che indubbiamente lascerà il segno, ma il cui fine ultimo è quello di rammentare al mondo che Alvaro Vitali, al di là di qualsivoglia tipo di maschera recitativa abbia potuto indossare nel tempo, è semplicemente ed esclusivamente Alvaro Vitali.

 

Seguici sui nostri canali