Glocal news
regione lombardia

Torna il bando Parità Virtuosa di Regione Lombardia

Sono aperte fino all'8 ottobre le iscrizioni per accedere all'iniziativa che premia le best practice di welfare aziendale in Lombardia

Torna il bando Parità Virtuosa di Regione Lombardia
Glocal news 23 Settembre 2021 ore 08:00

Alla sua terza edizione, il bando “Parità virtuosa. Iniziative creative e sostenibili di conciliazione Vita-Lavoro in Lombardia ai tempi del Covid-19”. Si tratta dell’iniziativa del Consiglio per le Pari Opportunità del Consiglio regionale (CPO) che conferisce un riconoscimento alle realtà più virtuose del territorio in tema di welfare aziendale e conciliazione vita-lavoro. Le iscrizioni sono aperte fino a venerdì 8 ottobre.

Il bando Parità Virtuosa

L’iniziativa si rivolge ad aziende, associazioni imprenditoriali, cooperative e sindacati che abbiano implementato esperienze innovative in tema di welfare. Per poter partecipare occorre avere una sede aziendale nel territorio lombardo con un numero minimo di dieci dipendenti e compilare la scheda di adesione sul sito del Consiglio regionale entro venerdì 8 ottobre 2021. Le buone pratiche sono selezionate in base ai criteri di welfare aziendale e organizzativo, tempi inclusivi, autonomia nell’organizzazione dei tempi di lavoro, parità retributiva e misure eccezionali durante l’emergenza Covid-19.

La premiazione delle realtà vincitrici si svolgerà nel mese di novembre 2021.

L'obiettivo

A spiegare le motivazioni alla base di questo bando la Presidente CPO Letizia Caccavale, in occasione della pubblicazione:

“La perdita del lavoro, aggravata dalla pandemia, colpisce soprattutto le donne, la maggior parte neomamme, per l’impossibilità di conciliare la gestione familiare con la vita professionale. Serve un cambio di passo per favorire una cultura diversa a favore delle famiglie che possa testimoniare la maternità come vero valore sociale. Grazie al premio Parità Virtuosa, istituito tre anni fa dal Consiglio Pari Opportunità, ogni anno scopriamo molte realtà lombarde che, nell’attivare misure concrete di welfare aziendale, creano le condizioni per un ambiente lavorativo sereno a beneficio dell’aumento della produttività e del contrasto al tasso di abbandono.”

Per avere ulteriori informazioni è possibile scrivere a: paritavirtuosa2021@consiglio.regione.lombardia.it