Glocal news
Autostrada dei Laghi

Svizzero sfreccia davanti alla Polizia stradale a 185 km/h: patente ritirata sia dagli agenti italiani che ticinesi

Alla dogana, raffica di sanzioni sia italiane che ticinesi.

Svizzero sfreccia davanti alla Polizia stradale a 185 km/h: patente ritirata sia dagli agenti italiani che ticinesi
Glocal news 25 Aprile 2022 ore 09:21

Forse stimolato dal buon periodo della Ferrari nel Mondiale di Formula 1 (fatta eccezione per l’ultima e sfortunata tappa a Imola) l’automobilista ticinese che qualche giorno fa ha tentato il record di velocità sull’autostrada a A9, ha pagato decisamente caro il piede pesante.

Sfreccia davanti alla Polizia stradale a 185 km/h

Come racconta Como Zero, con la sua Audi Q8, infatti, lo svizzero è sfrecciato davanti al telelaser della Polizia stradale di Como a 185 km/h, all’altezza dell’area di servizio Lario Est.

E da quel momento, la sua corsa ha avuto i minuti contati: alla dogana di Brogeda, infatti, ad aspettarlo c’erano gli agenti della Polstrada lariana che gli hanno sequestrato la patente.

Misura che però non si è fermata al confine: gli è stata sequestrata pure dagli agenti della Polizia cantonale ticinese che stavano collaborando con i colleghi lariani a un pattugliamento lungo l’autostrada.

E non era ancora finita: il conducente è stato costretto anche a saldare immediatamente il conto della sanzione di quasi mille euro.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter