Glocal news
FATE ATTENZIONE

Monito della Moratti ai tifosi: "Allo stadio con responsabilità"

La vicepresidente di Regione Lombardia esulta per la riapertura di stadi e palazzetti, ma richiama all'uso di mascherine e ad evitare assembramenti inopportuni.

Monito della Moratti ai tifosi: "Allo stadio con responsabilità"
Glocal news 19 Novembre 2021 ore 09:36

Un messaggio chiaro e diretto quello di Letizia Moratti. La Vicepresidente e Assessore al Welfare di Regione Lombardia esulta per la riapertura di stadi e palazzetti, ma lancia un appello a tutti i tifosi e alle società sportive:

"Allo stadio per passione, ma con responsabilità".

Letizia Moratti richiama i tifosi alla responsabilità

Letizia Moratti, Vicepresidente e Assessore al welfare di Regione Lombardia, nel corso della giornata di ieri, giovedì 18 novembre 2021, ha lanciato il suo appello, tramite i sui suoi canali social, a tutti i tifosi e le società sportive, Milan e Inter su tutte, che a San Siro accolgono probabilmente il maggior numero di spettatori per un evento legato allo sport.

"Allo stadio per passione, ma con responsabilità. Rivolgo un appello ai dirigenti di Inter e Milan, a tutti i loro tifosi e, in senso lato, a tutte le compagini e ai supporters della Lombardia. La stagione sportiva 2021-2022 e questi ultimi mesi del campionato di calcio ci stanno regalando la bella fotografia, dal vivo o attraverso le immagini delle televisioni, di stadi che sono tornati finalmente ad ospitare sugli spalti migliaia di spettatori. Sappiamo tutti benissimo quanto il calcio e anche altri sport vedano la loro piena esaltazione attraverso la partecipazione e il sostegno dal vivo da parte di spettatori e tifosi. Le immagini di stadi e palazzetti desolatamente senza pubblico e partite a porte chiuse che hanno caratterizzato le passate stagioni sportive hanno presentato un “vuoto” che nessuno di noi si augura di vedere più. Il ritorno dei tifosi a San Siro e in tutti gli altri stadi e palazzetti lombardi, del resto, ben si sposa in questi ultimi mesi con i brillanti risultati dello sport italiano".

Il suo monito, tuttavia, è molto schietto. Tornare a riempire stadi e palazzetti è un grande risultato, ma il buon senso deve restare al primo posto perché la pandemia non è ancora vinta:

"Al tempo stesso in questi giorni, proprio dagli stessi appassionati sportivi, mi è arrivata una sollecitazione che voglio rilanciare come appello ai dirigenti di Inter e Milan, ai loro tifosi, ai supporter delle squadre ospiti, ai giocatori e a tutti gli operatori che “vivono” gli impianti sportivi di ogni categoria e disciplina durante le partite. Il mio appello è per un comportamento responsabile da parte di tutti, attraverso l’uso della mascherina ed evitando assembramenti all’ingresso, all’interno e all’uscita dell’impianto. La pandemia purtroppo non è ancora vinta. Per questo serve ancora un ultimo sacrificio. Alle società chiedo dunque di sensibilizzare ancor di più una presenza allo stadio o al palazzetto improntata al senso civico, alla responsabilità, al rispetto degli altri oltre che di se stessi".

Il messaggio poi diretto a Milan e Inter:

"Certa che, come testimoniato anche dal bello striscione della Curva Sud durante il  derby, Inter e Milan e tutte le squadre sportive lombarde sapranno vincere la partita della responsabilità, ringrazio tutti per la collaborazione e l’adesione che vorranno dare a questo mio appello".

LEGGI ANCHE: