Glocal news
Bollettino Arpav

Meteo weekend di Pasqua in Veneto: prevalenza di sereno ma temperature in calo

Un promontorio anticiclonico che si protende da sud-est, sabato una saccatura d'aria fresca transiterà da nord portando un po' d'instabilità ed un calo termico.

Meteo weekend di Pasqua in Veneto: prevalenza di sereno ma temperature in calo
Glocal news 15 Aprile 2022 ore 10:37

Sulla nostra regione all'inizio la situazione è stabile e le temperature sono sopra la norma per un promontorio anticiclonico che si protende da sud-est, sabato una saccatura d'aria fresca transiterà da nord portando un po' d'instabilità ed un calo termico, poi da sud-ovest si affaccerà un altro promontorio che di nuovo farà significativamente prevalere gli spazi di sereno.

Meteo weekend di Pasqua

Venerdì 15 aprile sulle zone pianeggianti cielo in prevalenza da sereno al mattino a poco nuvoloso nel pomeriggio, in montagna da poco a parzialmente nuvoloso specie nelle ore pomeridiane.

Precipitazioni fino al mattino assenti; dalle ore centrali la probabilità aumenterà fino a medio-bassa (25-50%) sulle zone montane, bassa (5-25%) su quelle pedemontane e nulla o molto bassa (0-5%) altrove, per modesti fenomeni sparsi anche a carattere di rovescio. Temperature minime perlopiù in aumento, moderato in montagna e lieve in pianura, salvo locali leggere controtendenze sulla costa; le massime in pianura saranno stazionarie o un po' in diminuzione, in montagna subiranno contenute variazioni di carattere locale.
Venti. In quota da deboli a temporaneamente moderati, perlopiù dai quadranti nord-occidentali; altrove, deboli con direzione variabile.

Sabato 16 aprile

  • Variabilità, probabilmente con spazi di sereno prevalenti su Dolomiti e bassa pianura, un po' più nubi altrove.
  • Precipitazioni. Probabilità nel complesso medio-alta (50-75%) tra Prealpi e pianura interna, medio-bassa (25-50%) altrove; sono attesi a tratti fenomeni sparsi, a prevalente carattere di rovescio o temporale; limite delle eventuali modeste nevicate in abbassamento, fino a circa 1600-1900 m.
  • Temperature. Le minime subiranno sulle zone montane una diminuzione, su quelle pedemontane contenute variazioni di carattere locale, altrove un moderato aumento; massime sulle zone costiere stazionarie o in leggero aumento, altrove in calo specie in montagna.
  • Venti. In quota da moderati a tesi, dai quadranti settentrionali; nelle valli in prevalenza deboli di direzione variabile, ma con probabili episodi di Foehn specie nella seconda parte della giornata sulle zone dolomitiche; in pianura perlopiù dai quadranti orientali, da moderati a tesi sulle zone costiere, deboli o a tratti localmente moderati sull'entroterra.
  • Mare. Nelle prime ore da quasi calmo a poco mosso, poi da mosso a molto mosso.

Domenica 17 aprile

Cielo in prevalenza da poco nuvoloso a sereno, salvo qualche temporaneo modesto addensamento; le temperature diminuiranno, salvo stazionarietà della massime in quota.

Lunedì 18 aprile

Un po' di nubi perlopiù di scarsa consistenza e in genere senza precipitazioni, a fronte di ampi spazi di sereno; le temperature subiranno contenute variazioni di carattere locale, tra cui per le massime prevarranno lievi aumenti a sud-ovest e leggere diminuzioni a nord-est.

Resta sempre aggiornato su tutte le ultime notizieIscriviti alla newsletter