Glocal news
Bollettino Arpav

Meteo Veneto: tempo instabile con rovesci e temporali, allerta gialla per criticità idrogeologica

Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore.

Meteo Veneto: tempo instabile con rovesci e temporali, allerta gialla per criticità idrogeologica
Glocal news 06 Giugno 2022 ore 14:33

Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile della Regione del Veneto ha emesso oggi un avviso in cui dichiara che domani, martedì 7 giugno 2022, è atteso un tempo instabile con rovesci e temporali sparsi, più probabili dalle ore centrali quando non si escludono locali fenomeni intensi (forti rovesci, locali grandinate, forti raffiche di vento).

Allerta gialla per criticità idrogeologica

Si prevede criticità idrogeologica, con particolare riferimento alla rete idraulica secondaria, stabilendo dalle 10.00 di domani fino alle 00.00 di mercoledì 8, lo stato di Attenzione (allerta gialla) per i bacini: Alto Piave (BL), Piave Pedemontano (BL-TV), Alto Brenta – Bacchiglione -Alpone (VI-BL-TV-VR), Adige- Garda e Monti Lessini (VR), Po, Fissero-Tartaro- CanalBianco e Basso Adige (RO-VR), Basso Brenta – Bacchiglione (PD-VI-VR-VE-TV), Basso Piave - Sile e Bacino scolante in laguna (VE-TV-PD), Livenza - Lemene e Tagliamento (VE-TV).

Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e di drenaggio urbano e lungo la rete idrografica minore. Si segnala la possibilità d'innesco di fenomeni franosi superficiali sui versanti e la possibilità di innesco di colate rapide specie nelle zone di allertamento di Vene-A, Vene-H, Vene-B e Vene-C.

Le previsioni meteo

Sulla regione si sussegue il transito dai quadranti occidentali di moderate saccature d'aria relativamente fresca, che portano alcune fasi nuvolose con delle piogge alternate a fasi di schiarita anche ampia; a fine periodo un promontorio anticiclonico si estenderà da sud-ovest, facendo più nettamente prevalere gli spazi di sereno con aumento dell'escursione termica diurna.

Lunedì 6 giugno

In pianura, cielo da sereno a localmente poco nuvoloso; in montagna moderata variabilità con ampi spazi di sereno all'inizio e alcuni addensamenti nuvolosi in seguito, che si potranno associare a locali piovaschi o brevi rovesci, in qualche caso temporaleschi.

Martedì 7 giugno

  • Discreta instabilità, con alcuni spazi di sereno alternati a parecchi addensamenti nuvolosi, specie sulle zone montane e pedemontane.
    Precipitazioni. Probabilità nel complesso medio-alta (50-75%) per piogge che si verificheranno in vari momenti ed entro fine giornata avranno interessato gran parte delle zone anche a più riprese con piovaschi, rovesci e temporali; in particolare dalle ore centrali non si escludono locali fenomeni intensi (forti rovesci, locali grandinate, significative raffiche).
  • Temperature. Minime in contenuto calo, salvo locali leggere controtendenze sulle zone montane e pedemontane nord-orientali; massime senza notevoli variazioni sulla costa e in diminuzione altrove, anche sensibile in montagna.
  • Venti. In quota inizialmente deboli o al più moderati sud-occidentali, poi moderati o a tratti localmente tesi dai quadranti settentrionali; altrove deboli con direzione variabile, salvo sulla costa qualche occasionale fase diurna di moderato rinforzo dai quadranti orientali.
  • Mare. In genere quasi calmo, ma con tendenza a divenire poco mosso al largo verso sera.

Mercoledì 8 giugno

  • Variabilità, con spazi di sereno più significativi nelle prime ore e addensamenti nuvolosi sparsi in seguito, specie alla sera.
  • Precipitazioni. In aumento più che altro di sera, su zone montane e pianura interna da bassa (5-25%) a medio-alta (50-75%), altrove da nulla o molto bassa (0-5%) a medio-bassa (25-50%); si tratterà di fenomeni sparsi a prevalente carattere di rovescio o temporale.
  • Temperature. Minime un po' in calo; le massime subiranno in montagna un contenuto aumento, sulla costa una diminuzione perlopiù lieve, sull'entroterra pianeggiante contenute variazioni di carattere locale.
  • Venti. In quota deboli dai quadranti occidentali, salvo temporanei moderati rinforzi dai quadranti settentrionali nelle ore notturne; altrove prevalentemente deboli con direzione variabile, salvo in qualche momento locali moderati rinforzi per brezze.
  • Mare. In genere da poco mosso a quasi calmo, al più inizialmente mosso al largo.

Giovedì 9 giugno

Fino a metà giornata molte nubi con precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale, poi schiarite via via più significative; le temperature minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, le massime diminuiranno specie a nord-est.

Venerdì 10 giugno

Cielo perlopiù poco nuvoloso; temperature minime un po' in calo e massime in aumento, anche sensibile ad est.

Seguici sui nostri canali