Glocal news
Servizio sanitario regionale

Medici non vaccinati in Veneto: ecco quanti sono in ogni provincia

Il "primato" spetta a Verona con 265 (uno su tre del totale), ma per singola Ulss anche Treviso ne ha da sola una novantina.

Medici non vaccinati in Veneto: ecco quanti sono in ogni provincia
Glocal news 14 Luglio 2021 ore 12:04

Medici non vaccinati in Veneto, i dati per ogni Ulss e provincia: spicca Verona con 265.

Medici non vaccinati in Veneto

Obbligo vaccinale e limitazioni della "socialità" tramite il Green pass: temi che in queste ore sono più che mai attuali e divisivi dopo la svolta francese del presidente Macron. Ma se l'urgenza appare già forte per i cittadini comuni che al momento non si sono ancora vaccinati, ancor di più lo è per il personale medico che lavora a stretto contatto con fragili e malati (di Covid e non).

E in Veneto quanti sono i medici "no vax" in forza al servizio sanitario regionale che, per un motivo o per l'altro, non hanno ancora ricevuto la somministrazione del vaccino? In totale, con i dati aggiornati allo scorso 6 luglio, sono 826 tra dirigenti e altri convenzionati.

Medici non vaccinati in Veneto: ecco quanti sono in ogni provincia

Il dettaglio per provincia

Ma ecco il dettaglio con i dati provincia per provincia nella nostra regione: la parte del "leone" nel rifiuto al vaccino la fa l'Ulss9 Scaligera, dove i dirigenti medici non vaccinati sono 201 (14,80% del totale), a cui si aggiungono 64 convenzionati (8,10%): totale ben 265! A cui infine, sempre per l'area veronese, vanno sommati anche i 35 "no vax" in forza all'Azienda ospedaliera universitaria.

Poi tocca all'area della Città Metropolitana di Venezia, che somma i dati dell'Ulss3 Serenissima e dell'Ulss4 Veneto Orientale: nell'Ulss3 il totale dei medici del servizio sanitario regionale non vaccinati è di 73 (54 dirigenti più 19 medici convenzionati), mentre nell'Ulss4 sono 51: 32 dirigenti e 19 convenzionati. Totale medici non vaccinati in area veneziana: 124.

Al terzo posto per medici renitenti al vaccino troviamo la provincia di Vicenza, che somma i numeri di Ulss7 Pedemontana e Ulss8 Berica: nella Pedemontana abbiamo 45 medici non vaccinati (35 dirigenti e 10 convenzionati), mentre nella Berica ce ne sono 76 (di cui 59 dirigenti e 17 convenzionati). Totale provinciale: 121.

Segue l'Ulss2 Marca Trevigiana, con un totale di 90 tra dirigenti (61) e convenzionati (29). C'è poi l'Ulss6 Euganea, che copre il territorio di Padova e provincia e che conta 74 medici non vaccinati: 38 dirigenti (3,40%) e 36 convenzionati (4,10%). A cui vanno aggiunti, come per Verona, i 30 dell'Azienda ospedaliera universitaria.

Chiudono la classifica l'Ulss5 Polesana (Rovigo e provincia) con 44 medici non vaccinati: 31 dirigenti e 13 convenzionati. E infine l'Ulss1 Dolomiti (area Bellunese) con 37 di cui 21 dirigenti e 16 convenzionati.

Caso a parte per lo IOV (Istituto oncologico Veneto), che conta 6 medici non vaccinati (tutti dirigenti medici).