Glocal news
Contro la Giunta Fontana

Mancato avviso sulle zone arancioni: la protesta dei sindaci a Palazzo Lombardia

I primi cittadini della provincia di Milano si sono trovati sotto la sede della Regione.

Glocal news 02 Marzo 2021 ore 16:52

Sindaci protesta palazzo lombardia

Dopo aver dovuto apprendere dai giornali che i loro Comuni erano passati in zona arancione rinforzata (o rafforzata), i sindaci si sono presentati oggi, martedì 2 marzo 2021, alle porte di Regione Lombardia per protestare contro la Giunta Fontana.

Le testimonianze dei sindaci

Si sono presentati con una lettera firmata da 70 sindaci del territorio, diversi amministratori comunali della Provincia di Milano. Uniti per una sola richiesta, che Regione Lombardia sia più trasparente e tempestiva nel comunicare i suoi provvedimenti.

"Non possiamo venire a sapere le notizie sui nostri territori dai giornali", sostengono.

LEGGI ANCHE: Comuni passati in “arancio rafforzato”, i sindaci: “Regione non ci ha neanche avvisati”

ECCO ALCUNE TESTIMONIANZE:

Sindaco di Vignate:

Sindaco di Melzo:

Sindaco di Rodano:

Sindaco di Liscate:

 

Il sostegno del PD

I manifestanti sono stati raggiunti a Palazzo Lombardia, dal capogruppo del PD Fabio Pizzul, insieme agli altri consiglieri regionali del partito. I quali hanno espresso il loro pieno sostegno ai sindaci, provocando nuovamente la Giunta Fontana, come fatto in sede di consiglio.