Glocal news
Turismo

Malta, un gioiello nel cuore del Mediterraneo

L’arcipelago maltese, con i suoi oltre 7.000 anni di storia, vanta uno straordinario patrimonio culturale.

Malta, un gioiello nel cuore del Mediterraneo
Glocal news 22 Novembre 2021 ore 12:07

Le città monumentali dell’arcipelago di Malta sono veri e propri gioielli architettonici e tra queste la più celebrata ed emblematica è certamente la capitale. Queste isole nel cuore del Mar Mediterraneo sono la metà ideale per una vacanza e anche solo per un week-end.

Valletta

Posizionata sul Monte Sciberras, un promontorio incastrato tra due porti naturali, Valletta deve la sua fondazione al Il Gran Maestro dei Cavalieri di San Giovanni, Jean Parisot de Valette che sebbene non visse abbastanza per vedere il completamento della città, questa fu battezzata col suo nome: Valletta.
Tra i monumenti più famosi, imperdibile la Concattedrale di San Giovanni che oltre ad essere un tripudio del Barocco più opulento, è lo scrigno che preserva due capolavori di Caravaggio. Il tormentato artista trascorse a Malta un breve periodo, tuttavia sufficiente per ricevere il titolo di cavaliere. Arrivò a Malta in cerca di asilo per aver compiuto un delitto in Italia e altrettanto improvvisamente abbandonò l’arcipelago, non senza aver lasciato qui due tra le opere più famose: il San Girolamo Scrivente e la Decollazione di San Giovanni. Quest’ultima tela vanta ben due primati: è la tela più grande che l’artista abbia mai dipinto ed è l’unica che abbia mai firmato. Oltre ai monumenti, la città vanta anche molti musei dedicati ad arte, storia ed archeologia.

Ingresso di Valletta

Grazie alla sua posizione centrale ed alla grande stazione dei bus che si trova subito fuori le mura, Valletta è infine uno strategico punto di partenza per continuare le esplorazioni anche nel resto dell’Arcipelago.
Negli oltre 450 anni di storia, la capitale maltese ha saputo evolversi con costanza e continuità, senza mai stravolgere il suo carattere originario. Oggi, attraversando le grandi mura che la circondano si incontra una città frizzante, ricca di cultura e di arte, che, pur nelle sue limitate dimensioni, ha saputo tenere il passo con la contemporaneità, sempre preservando la propria peculiare identità. Oggi nel cuore della capitale si possono trovare raffinati palazzi storici trasformati in boutique hotel che tra design e tradizione maltese, spa e piscine sui rooftop, offrono ospitalità e servizi di altissimo livello.

Le Tre Città

Scendendo dai bastioni degli Upper Barrakka Gardens con il suggestivo ascensore panoramico, arriverete al livello del mare. Da qui, grazie ad una breve escursione a bordo di una Dgħajsa, la tipica gondola maltese, potrete attraversare il Grand Harbour, e raggiungere le Tre Città: Vittoriosa, Senglea e Cospicua.

Vittoriosa (Birgu)

Vittoriosa, in Maltese nota anche come Birgu, è la più antica di queste e risale all’epoca medievale, mentre le altre due Senglea (Isla) e Cospicua (Bormla) furono fondate dai Cavalieri Ospitalieri. Percorrendo Birgu fino alla punta estrema, troverete Forte Sant’Angelo, che tra le fortezze maltesi è di sicuro quello che ha avuto il ruolo più importante nella storia difensiva dell’arcipelago: affacciatevi dalle sue mura per godere del panorama dello skyline di Valletta. Altro luogo privilegiato da cui ammirare la capitale posta al di là del porto, è la gardjola di avvistamento che si erge in cima alle mura fortificate di Senglea.

Senglea (Isla)

Mdina

Per vivere un’altra esperienza a stretto contatto con la storia maltese, dovete senz’altro visitare Mdina, l’antica capitale di Malta. Posta su un altipiano al centro dell’isola, Mdina fu costruita dai Fenici che scelsero il luogo su cui fondarla per gli ovvi vantaggi difensivi. Questa posizione permette oggi di godere di un incredibile panorama a 360° su tutta l’isola. La città è priva di traffico ed è conosciuta anche come la città del silenzio: gli splendidi palazzi sono principalmente edifici nobiliari. Mdina è una città da ammirare in tutta calma, passeggiando tra i vicoli e programmando di fare una pausa ristoratrice in una delle caffetterie poste in punti panoramici sui bastioni cittadini, magari al tramonto, quando la città si svuota dai turisti e le campagne circostanti sono inondate dalla luce dorata del sole.

Mdina

La cittadella di Gozo

Victoria è il capoluogo e centro di Gozo, la seconda isola dell’arcipelago maltese. Si tratta di un insediamento che ha origini neolitiche anche lei costruita su un altipiano e circondata da alti bastioni, recentemente riportati all’antico splendore. È un piccolo e vivace centro da cui si dipanano tutte le principali strade dell’isola. Victoria è comunque ricca di attrattive e la Cattedrale dell’Assunzione e la Basilica di San Giorgio ne sono solo alcuni esempi.

Gozo

Prodotti enogastronomici di eccellente qualità

Quando si parla di Malta è doveroso dedicare un capitolo al buon cibo. A Malta abbondano prodotti enogastronomici di eccellente qualità. Sempre più cantine vitivinicole producono ottimi vini e il mare è colmo di deliziosi prodotti ittici: pesci come la lampuga sono alla base di ricette della tradizione locale. Sulle isole si tramandano antiche preparazioni che continuano a deliziare i palati da secoli. Non sorprende quindi che qui si possa degustare un’ottima cucina che è frutto di numerose influenze, lasciti delle tante popolazioni che negli oltre 7000 anni di storia, si sono insediate tra queste isole . Qualunque sia il tipo di esperienza culinaria che si desidera provare, che si tratti di uno spuntino veloce a base dei tipici pastizzi, di qualcosa di ricercato come i raffinati menù di un ristorante stellato Michelin o un’esperienza appetitosa alla scoperta dei piatti della tradizione locale, c’è sempre qualcosa che può soddisfare le aspettative del visitatore.

Per maggiori informazioni visitate il sito visitmalta.com, il blog ilblogdimalta.com, la pagina Facebook Visit Malta e il profilo Instagram @visitmaltaIt.