Glocal news
In campo

La proposta di matrimonio tra arbitri durante la partita di calcio commuove anche il sindaco

Edoardo ha incassato il "sì" della collega Chiara nel luogo dove condividono le loro passioni.

La proposta di matrimonio tra arbitri durante la partita di calcio commuove anche il sindaco
Glocal news 30 Dicembre 2021 ore 18:22

Gli opposti si attrarranno anche (all'inizio) ma le coppie che superano l'erosione del tempo sono quelle che hanno tanti punti in comune. Saggiamente i protagonisti di questa romantica vicenda fanno parte della schiera di coloro che coltivano una passione condivisa: il campo da calcio. Ed è stato proprio su un campo verde che Edoardo Ervas, arbitro della sezione AIA di Treviso, ha suggellato l'amore con la "collega" Chiara chiedendole la mano durante una partita di calcio.

“Chiara, mi vuoi sposare?”

Come racconta Prima Treviso, Ervas ha fatto tutto come da tradizione: si è messo in ginocchio davanti a lei e a tutti i colleghi arbitri, con un mazzo di 35 rose rosse, una bianca e un anello. Una proposta di matrimonio inaspettata e in grande stile quella progettata da Edoardo, arbitro della sezione AIA di Treviso, che ha incassato il "sì" della sua Chiara proprio durante una partita di calcio.

Lei, 36enne di Treviso, avvocato e arbitro dal 2018 all’interno della sezione ha l’incarico di “Referente codice etico e comportamentale”. Edoardo, 27enne di Treviso, oltre che arbitro dal 2017 è un impiegato a Trenitalia e sta completando gli studi per la specializzazione in filosofia all’Università di Padova.

Chiara ed Edoardo si sono conosciuti frequentando la sezione, da un anno e mezzo la loro amicizia è ben presto evoluta in fidanzamento.

Il "tifo" del sindaco

La proposta di matrimonio originale ha fatto parlare la cittadina veneta e la storia dei due arbitri innamorati è giunta fino all'orecchio del sindaco di Treviso, Mario Conte. Il primo cittadino è rimasto così piacevolmente colpito dalla vicenda che ha deciso di dedicare ai promessi sposi un augurio speciale, tramite il suo account Facebook.

"Edoardo Ervas, arbitro della sezione AIA di Treviso, ha suggellato l'amore con Chiara chiedendole la mano durante una partita di calcio al campo di via Zanella.
A fare da cornice i colleghi di sezione, che hanno applaudito il gesto di Edoardo.
Una scena che vorremmo rivedere (anche al VAR 😉) centinaia di volte.
Buona vita ragazzi!.."