Glocal news
giochi olimpici 2026

La bandiera Olimpica sta per volare in Italia: manca poco all'inizio dell'era Milano-Cortina 2026

Il sindaco di Milano Beppe Sala e il collega di Cortina Gianpietro Ghedina sono ora a Pechino per la consegna della bandiera.

Glocal news 19 Febbraio 2022 ore 12:26

La bandiera Olimpica sta per volare in Italia: manca poco all'inizio dell'era Milano-Cortina 2026

Manca poco, la Bandiera olimpica sta arrivando in Italia: il sindaco di Milano Beppe Sala è ora a Pechino per la sua consegna e portarla presto a casa. Dovrebbe arrivare a Milano lunedì, aprendo così ufficialmente l'era Milano-Cortina 2026.

Il sindaco di Milano a Pechino

In queste ore il sindaco di Milano sta facendo un "reportage" nelle sue stories Instagram per documentare il suo viaggio a Pechino, dove recupererà la bandiera olimpica per portarla in Italia dando così ufficialmente inizio al cammino verso le Olimpiadi Milano-Cortina 2026.

"Eccomi sul volo per Pechino - ha poi scritto il primo cittadino pubblicando nelle sue stories la foto di un Quella che vedete di spalle è una hostess. Ne ho viste tante in vita mia ma questa era difficile da immaginare. Comunque io sempre ottimista. Si parte".

"Buongiorno da Pechino - ha salutato Sala una volta arrivato in Cina -. Due buone notizie c'è il sole, non fa molto freddo, e sono risultato negativo, potendo uscire dalla mia stanza d'hotel".

Domani la consegna della bandiera olimpica

Nella giornata di domani, domenica 20 febbraio 2022, ci sarà la consegna ufficiale della bandiera olimpica. Un passaggio simbolico che segna, come suggerito dal primo cittadino meneghino, l'inizio del cammino verso i giochi olimpici di Milano-Cortina 2026.

Domani allo stadio di Pechino "Bird's nest" il sindaco Sala assieme al collega di Cortina Gianpietro Ghedina riceveranno la "flag handover" e verranno ufficialmente investiti dell'incarico dal Comitato organizzatore dei prossimi Giochi invernali per l'organizzazione e la gestione dei prossimi giochi olimpici invernali.

Un sogno che si realizza

Quello delle Olimpiadi a Milano è un sogno che si realizza per tanti. Come affermato dal Presidente del Coni Giovanni Malagò, che ieri ha partecipato alla conferenza stampa da Pechino:

"Vogliamo che la nostra edizione lasci un segno nella storia non solo del movimento dei cinque cerchi ma del mondo degli sport invernali dell'intero pianeta. Le Olimpiadi invernali di Milano- Cortina 2026 saranno un esempio di sostenibilità, risultato di una candidatura particolare che unisce una città come Milano e un luogo come Cortina, entrambi per modi diversi rappresentano quanto di meglio ci può essere".

LEGGI: Olimpiadi al veleno: dalla mamma della Brignone contro la Goggia alla Fontana furiosa

Seguici sui nostri canali